TRAPANI: PLURI-PREGIUDICATO LO COLPIVA RIPETUTAMENTE CON I BASTONI E GLI SPEGNEVA LE SIGARETTE ADDOSSO.

i maltrattamenti su animali devono essere denunciati

ENRICO RIZZI ha aggiunto 3 nuove foto.

LA PROCURA RITIENE FONDATA LA DENUNCIA DI ENRICO RIZZI (PAE).

IL CANE ADOTTATO AL NORD DA UNA FAMIGLIA, STA BENE.

Il Pubblico Ministero Andrea Norzi, Sostituto Procuratore presso il Tribunale di Trapani ha informato Enrico Rizzi di aver ritenuto opportuno NON dover formulare richiesta di archiviazione nei confronti di FRANCESCO DANESE.

Lo stesso dovrà rispondere innanzi il Tribunale di Trapani del delitto di cui all’art. 544-TER perché ” con crudeltà e senza necessità, colpendolo con due bastoni, cagionava al proprio cane razza pitbull maschio di un anno di età, che deteneva all’interno del proprio appartamento, lesioni consistenti in multiple ferite lacero contuse e abrasioni sul cranio e sul collo nonché ustioni da bruciature provocate con la sigarette”.

Le indagini partirono a seguito della denuncia di Enrico Rizzi, Segretario Nazionale de Partito Animalista Europeo che, lo scorso 29/04/2014 fece irruzione con l’Arma dei Carabinieri all’interno dell’abitazione del noto pregiudicato FRANCESCO DANESE, sequestrando immediatamente l’animale.
https://www.facebook.com/165016803553760/photos/pcb.752299718158796/752299658158802/?type=1&theater

TRAPANI: PLURI-PREGIUDICATO LO COLPIVA RIPETUTAMENTE CON I BASTONI E GLI SPEGNEVA LE SIGARETTE ADDOSSO.ultima modifica: 2014-12-04T18:08:13+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *