Littizzetto = Italiota Perfetto…22 Immobili…Tutti in ItaGlia e per di più in maggioranza a Torino&dintorni

scommetto che ci accoglie e sfama tanti profughi.
littizzetto-tv9-282x300
Beh… una cosa è certa…pur essendo di Torino come me…
Luciana Littizzetto non legge sicuramente il mio Blog e non segue i miei saggi consigli economico-finanziari che martellano sulla necessità di differenziare/globalizzare i propri investimenti.
Al contrario il “mood” d’investimento della Lucianina è rimasto congelato ai tempi di mio nonno…anzi…mio nonno era persino più moderno…;-)
 
 
Una mega concentrazione sull’immobiliare, tutto in ItaGlia ed addirittura quasi tutto nella stessa città.
Non conosco il quadro completo dell’asset allocation di Luciana…
ma manca solo una bella fetta di risparmi su Bot&BTP, qualche bella obbligazione di qualche banchetta italiota (da torinese d.o.c. = conto alla San Paolo ed obbligazioni San Paolo… anche se l’hanno fusa con Intesa…) ed una bella manciata di Enel, Telecom e Fiat…. 😉
e poi l’asset allocation in stile mio nonno è completa…
Tutto solo in ItaGlia e Tutto denominato in euro naturalmente… 😉
 
Che poi l’immobiliare in Italia si stia trasformando da bene rifugio a bene d’uso,
che continui a svalutarsi…………………
.
 
ad essere ramazzato di tasse per fare cassa di breve e per tenere in piedi FallitaGlia,
che sia a rendimento spesso negativo,
che Torino sia sempre più una “città morta” etc etc
queste cose a “Nonna Littizzetto” non interessano….
Lei non legge l’informazione economico-finanziaria indipendente e si vede….
si vede eccome!… 😉
(una volta di più…capite perché l’informazione indipendente è un Bene Prezioso che va sostenuto attivamente soprattutto nel vs. interesse?)
 
PER UN BLOG E’ MOLTO IMPORTANTE CHE FACCIATE ALMENO LO SFORZO MINIMO DI CLICCARE SUI TASTI SOCIAL “MI PIACE”, “TWEET” ETC CHE TROVATE QUI SOTTO…GRAZIE.
(sul sostegno attivo – donazioni/pubblicità – già conoscete alla nausea il mio punto di vista…)
La certezza assoluta che la Littizzetto non legga il mio blog
è data poi dal fatto che, con una asset allocation del genere,
le arriverà una mega-RAMAZZATA con l’imminente Riforma del Catasto
che le manderà in mega-leva l’IMU (soprattutto considerando la tipologia di immobili che ha scelto)
 
 
Ma tanto pagare le tasse è bellissimo… a prescindere…come direbbero i katto-komunisti, no?….
Anche se le tasse sono ad un insostenibile 70% (reale), anche se poi chi le gestisce spreca e ruba a man bassa ed anche se i servizi stanno svanendo.
 
Aggiungo: visto che “i soldi” che ha fatto la Lucianina sostanzialmente glieli stiamo dando noi (via RAI…)
beh ….almeno potrebbe sforzarsi d’investirli in modo un po’ più sensato e moderno, invece che in stile “mio nonno” con un’allocazione ben poco saggia, ben poco efficiente ed ormai ben poco sicura….
Perché sarebbe una bella beffa che, oltre a tutto quello che le paghiamo di stipendio, si trovasse poi ad avere anche delle belle minusvalenze nei suoi investimenti… 😉
Lucianina, fammi una telefonata che ne parliamo …. e ti aprirò nuovi orizzonti e nuove prospettive d’investimento, che ormai in questo Mondo Iper-globalizzato, sono semplicemente l’ABC minimale dell’investitore accorto ed un minimo evoluto…che non sia rimasto inkiodato allo stile paleolitico di mio nonno.
I tempi cambiano e bisogna adattarsi.
E poi cara Lucianina ci facciamo anche due belle chiacchiere sulle ottime occasioni immobiliari che abbiamo trovato ancora a Berlino…;-)
Vedi il mio post: I Cortili di Berlino
 
NOTA BENE: Io non sto rinfacciando in nessun modo il fatto che Lucianina abbia fatto i soldi…anzi!
E’ stata brava e sono contento per lei!
Di immobili potrebbe anche averne 50 + 2 Ferrari + 3 Yachts e le farei solo i complimenti con ancora maggior forza….
In questo Blog non si fa (pseudo)moralismo italiota ipocrita, pauperista e katto-komunista…
né si fanno le pulci alla cazzo come fa “il Giornale” che spara queste indagini per mostrare come gli avversari politici od i VIPS “di altre fedi” siano pieni di soldi e dunque perderebbero il diritto di fare i moralisti in stile katto-komu et similia…
(Casta e mass-media-a-libro-paga ufficialmente fanno finta di “contrapporsi”…ma poi, per mangiare e rubarci i soldi, alla fin fine sono tutti UGUALI/alleati)
 
 
Dico solo che una asset allocation del genere è da Littizzetto-Italiota-Perfetto…
UN CASO tipo ancora molto diffuso in ItaGlia (purtroppo…)
in stile puramente tafazziano e da “facciamoci di male”….
Ed in tantissimi purtroppo fanno ancora gli stessi errori di Lucianina… non riuscendo a superare l’inerzia e l’abitudine delle loro arcaiche strategie d’investimento.
Non va più bene….non è più al passo con i tempi
e si rischiano delle belle mazzate.
 
3 dicembre 2014 14:32
TORINO – Luciana Littizzetto può vantare un impero immobiliare di tutto rispetto. Secondo quanto scrive Il Giornale sono ben 22 gli immobili, suddivisi tra case e garage, per la maggior parte dell’area di Torino, che le hanno permesso di entrare nella classifica dei primi 500 contribuenti d’Italia.
Proprio nel capoluogo piemontese Luciana Littizzetto annovera 10 appartamenti, 3 garage e altri locali adibiti a magazzino.
Quasi tutte le case, spiega Stefano Filippi sul Giornale, sono nella fascia precollinare sulla destra Po, zona residenziale, esclusiva, prestigiosa, non lontano dalla cupola neoclassica della Gran Madre di Dio…..
Il resto degli immobili sono a Bosconero, il luogo degli affetti familiari: qui Lucianina possiede due garage e quattro appartamenti……
 
Poi c’è la casa a Milano. Si tratta del primo mattone dell’impero: l’appartamento di 90 metri quadri……
Il Giornale ha conteggiato che in totale sono 72,5 vani di abitazioni, 124 metri quadrati di garage, una rendita catastale che l’Agenzia delle entrate fissa in 13.121,26 euro.
Che, rivalutata del 5 per cento e moltiplicata per il coefficiente di 120, dà un valore di circa 1.650.000 euro che rappresenterebbe la base imponibile da usare nelle compravendite.
Naturalmente il valore di mercato è enormemente più elevato.
 
(Okkio Lucianina…okkio alla riforma del catasto ormai al via…)
Littizzetto = Italiota Perfetto…22 Immobili…Tutti in ItaGlia e per di più in maggioranza a Torino&dintorniultima modifica: 2014-12-08T11:24:12+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *