Si dimettono in massa militari ucraini in Crimea

Militari delle Forze Armate dell’Ucraina facenti parte delle unità militari stanziate in Crimea , si stanno dimettendo in massa, secondo le informazioni dell’agenzia Ria Novosti.
Le unità militari, l’equipaggiamento e gli arsenali militari che sono stati abbandonati rimangono sotto il controllo delle forze di autodifesa che si occupano della sicurezza e dell’ordine nella regione.
Il primo vicepresidente della Crimea, Rustam Temirgaliev, ha riferito Sabato scorso che nella penisola non erano rimaste unità militari con capacita’ di azione delle Forze Armate della Crimea.
Anche alcune unità del Ministero dell’Emergenza e del Sevizio di Sicurezza dell’Ucraina nel territorio della Crimea sono passate sotto il controllo del governo regionale della penisola.
Il Presidente russo Vladimir Putin ha avvertito il suo omologo statunitense, Barak Obama che, se si estenderà la violenza nell’est dell’Ucraina e della Crimea, Mosca si riserva il diritto di proteggere la popolazione di lingua russa.
Il Consiglio della Federazione del Parlamento della Russia ha accettato all’unanimita’, durante sabato scorso, la risoluzione la richiesta di Putin circa l’invio di un numero limitato di truppe in Ucraina per stabilizzare la situazione e proteggere i cittadini di Crimea.
 
Fonte: RT Actualidad
Tratto da: Controinformazione
 
 
Navi da guerra dell’Ucraina salpate via dalla Crimea
 
Tutte le navi della guardia costiera dell’Ucraina hanno lasciato la Crimea e sono giunte nei porti di Odessa e Mariupol. È stato riferito dal servizio delle guardie di frontiera dell’Ucraina.
 
Nel comunicato si rileva che tutte le navi del distaccamento di Sebastopoli e Kerch rimangono in allerta e proteggono i confini di Stato. La situazione al confine è ritenuta nel suo complesso calma, notando che la Crimea è l’unica regione problematica.
 
Sabato aveva lasciato la base di Sebastopoli la fregata ammiraglia della Marina ucraina “Getman Sagajdachny”. Ordini simili erano stati impartiti alle altre navi della flotta ucraina di stanza nella regione. Le navi della guardia costiera avevano lasciato il porto un giorno prima.
Fonte: La Voce della Russia
 
Si dimettono in massa militari ucraini in Crimeaultima modifica: 2014-03-03T11:09:26+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *