Banderisti e ceceni uniti nella lotta

Il capo di banderovcy Jarosh chiede appoggio al terrorista ceceno Dokka Umarov nella “comune lotta contro la Russia”. Ricordiamo che uno dei capi del Pravyj Sektor ha lottato a fianco dei terroristi ceceni nella seconda metà degli anni ’90.

http://glagol.in.ua/2014/03/01/pravyiy-sektor-obratilsya-k-lideru-chechenskih-terroristov-s-prosboy-o-pomoshhi/

12:30
Nel social network sono stati creati diversi gruppi attraverso i quali vengono diffuse queste informazioni.
12:30
“Invitiamo tutti coloro che hanno a cuore la pace e si preoccupano del futuro dei loro cari e del loro Paese. La richiesta per poter manifestare è stata consegnata ieri all’ufficio del comune”, – ha riferito il comitato organizzatore.
12:29
“I fatti accaduti negli ultimi giorni devono rimanere sulle coscienze dei provocatori, che oggi stanno cercando di prendersi l’Ucraina, prendono decisioni illegittime e non hanno nulla in comune con il popolo ucraino” , – si legge nel comunicato del comitato organizzatore della manifestazione, che avrà inizio alle ore 17.00 in piazza Pushkin a Mosca.
12:29
Siamo preoccupati per gli sviluppi in Ucraina, dove abitano milioni di nostri connazionali, un popolo fraterno con cui siamo legati e uniti storicamente da radici culturali e religiose.
12:28
Le organizzazioni giovanili patriottiche, organizzazioni studentesche, l’associazione pubblica panrussa dei veterani “Fratellanza di guerra” e associazioni universitarie si riuniranno a Mosca oggi per un corteo a sostegno dei compatrioti in Ucraina. 

Banderisti e ceceni uniti nella lottaultima modifica: 2014-03-03T21:54:50+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *