La Cina dice NO agli OGM Americani!

Respinte 60.000 tonnellate di Mais OGM provenienti dagli Stati Uniti.
Tradotto e Riadatto da Fractions of Reality
La Cina ha recentemente respinto 60.000 tonnellate di mais importato nel paese dagli Stati Uniti quando si è scoperto che il mais era coltivato con il seme Syngenta MIR 162 , un tipo di mais transgenico resistente agli insetti.
Sembra che l’MIR 162 non sia autorizzato in Cina, e il lotto è stato quindi restituito secondo le norme in materia di importazioni di prodotti geneticamente modificati nel paese.
Questo seme di Bacillus thuringiensis (Bt) è stato approvato come commestibile e/o da utilizzare come mangime,solo in 11 paesi di tutto il mondo. Il primo paese in cui è stato approvato per il consumo umano è stato negli Stati Uniti, nel 2008.
La Cina non ha approvato questo genere mais per essere commercializzato e servito alla sua popolazione, il lotto è stato respinto e le 60.000 tonnellate di Mais sono tornati negli Stati Uniti.
Postato 11 hours ago da Frammenti di Realtà
La Cina dice NO agli OGM Americani!ultima modifica: 2013-12-03T20:07:21+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *