Bce, Mario Draghi guadagna 378 mila euro. Più di Yellen, meno di Visco

ecco perché è pronto a tutto (coi nostri soldi però) per salvare l’euro

Mario Draghi ha ricevuto uno stipendio di 378.240 euro nel 2013, in rialzo di circa l’1% rispetto ai 374.124 euro dell’anno scorso. Più della collega in sella alla Fed, Janet Yellen, ma meno del numero uno di Bankitalia, Ignazio Visco. Una cifra rispettabile e comunque lontana dai compensi multimilionari dei grandi banchieri d’affari. Tanto per dare l’idea, Lloyd C. Blankfein, ceo di Goldman Sachs, quest’anno ha ricevuto 2 milioni di dollari di salario e un bonus di altri 21 milioni, guadagnandosi così il titolo di banchiere più pagato di Wall Street.
Per il numero uno della Bce, comunque, la gratificazione è più che doppia rispetto allo stipendio che dovrebbe ricevere Janet Yellen, da poco alla guida della Federal Reserve americana, accreditata da Bloomberg, con un sobrio compenso da 200 mila dollari (contro i 518mila, in dollari circa, di Draghi). Ma è inferiore a quanto percepito dal governatore della Banca d’Italia, circa 495 mila euro dopo la decurtazione decisa in linea con una norma del 2010 per il contenimento della spesa pubblica.

fonte: http://www.blitzquotidiano.it/economia/bce-mario-draghi-guadagna-378-mila-euro-piu-di-yellen-meno-di-visco-1798191/

Bce, Mario Draghi guadagna 378 mila euro. Più di Yellen, meno di Viscoultima modifica: 2014-02-23T23:40:12+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *