Commissione inchiesta TAV: il PD voterà a favore oppure è solo un ridicolo teatrino delle parti?

Dopo la folgorazione sulla via di Damasco del sen. Esposito (PD) che finalmente apre gli occhi sui costi ed i balletti delle cifre sulla Nuova Linea Torino – Lione ci aspettiamo ora che alle parole anche di Civati e Frantoianni seguano chiarezza e volontà di andare a fondo delle questioni.

E’ incardinato presso l’8a Commissione al Senato il DDL a mia prima firma che istituisce una Commissione di inchiesta parlamentare sul TAV avente anche ad oggetto (all’art. 1 lettera a) i costi dell’opera, l’entità di quelli già sostenuti e di quelli ancora da sostenere a carico del bilancio dello Stato e ciò anche al fine di verificare l’esistenza di oneri occulti o illeciti lievitazioni in corso d’opera.

Il PD, per il momento, ci ha fatto capire di non gradire il testo ma ci auguriamo che questo cambio di rotta, questa presa di coscienza, possa far evolvere la loro posizione.

Solo con questa commissione potremmo chiarire le vicende circa le iscrizioni a bilancio di cifre fantasiose, monitorare finalmente i flussi finanziari generati e finalmente togliere quel velo di opacità su tutto ciò che ruota intorno a queste grande ed inutile opera.

Il PD dismetta l’omertà sul TAV, prenda coraggio, e si schieri dalla parte della trasparenza contribuendo ad approvare la commissione di inchiesta!

Marco Scibona – Senatore M5S 

Commissione inchiesta TAV: il PD voterà a favore oppure è solo un ridicolo teatrino delle parti?ultima modifica: 2014-10-30T21:02:36+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *