Alta Velocità: Esposito dovrebbe confrontarsi coi fatti

2 agosto 18

FQ 

https://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/mail-box-739/

www.ilfattoquotidiano.it

Alta Velocità: Esposito dovrebbe confrontarsi coi fatti Ma l’uomo dei Bingo Pd, ex senatore specializzato in “canguri”, non aveva dichiarato che sarebbe tornato al suo lavoro in Prefettura e non si sarebbe più occupato di politica? E invece Stefano Esposito si espone di nuovo a difesa del tunnel ferroviario dell’alta Valle di Susa. Lo …

Ma l’uomo dei Bingo Pd, ex senatore specializzato in “canguri”, non aveva dichiarato che sarebbe tornato al suo lavoro in Prefettura e non si sarebbe più occupato di politica?

E invece Stefano Esposito si espone di nuovo a difesa del tunnel ferroviario dell’altaValle di Susa.

Lo aveva già fatto con un libro, a quattro mani con il suo compagno di merende Paolo Foietta (oggi Commissario di governo per l’opera), non proprio esente da fake news.

Ancora oggi non ci dice nulla sulla tratta portoghese-spagnola, nè su quella oltre Milano di questa linea ad alta velocità o capacità (passeggeri o merci?) proiettata verso le magnifiche corti e progressive del sole dell’Est (ahimè non più nè socialista, ne dell’avvenir).

Ci sbagliamo o è tutto fermo? A dimostrazione di un’opera strategica forse solo per le imprese, con targa partitica, che altrimenti rischiano il fallimento, non essendo in grado di costruire neppure un grattacielo…

O per chi, come un ex sottosegretario forza italiota che sogna la Pianura padana trasformata da unico granaio italiano (alla faccia delle dichiarazioni sull’importanza strategica dell’industria agroalimentare) in grande base logistica a servizio della Russia e della Cina, nel trionfo di cemento e asfalto.

E i 24 chilometri, dove li conta?

Delle due l’una: o ci hanno raccontato balle, o i tunnel geognostici scavati non hanno proprio nulla a che fare con quello di base, di cui non è pronto neppure un chilometro.

Cose che forse ai cittadini, alla faccia della trasparenza democratica, nulla è dato sapere, stante l’occupazione “manu militari” del sito in cui si lavora.

A questo punto la gente vorrebbe conoscere la Verità.

Più facile scriverla in una testata aspettando che il popolo, sempre più credulone perché sempre meno istruito, abbocchi. Preferibile è raccontare i Fatti con cui Esposito, con ostinazione, continua da decenni ad evitare di confrontarsi.

Alta Velocità: Esposito dovrebbe confrontarsi coi fattiultima modifica: 2018-08-02T12:50:52+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *