SI TAV E’ CONTRO IL TERRITORIO E VIOLA CONTRATTO DI GOVERNO. ANALISI COSTI BENEFICI CONFERMERA’ RAGIONI DEL NO

 https://www.piemonte5stelle.it/2018/08/si-tav-e-contro-il-territorio-e-viola-contratto-di-governo-analisi-costi-benefici-confermera-ragioni-del-no/

Dire sì al TAV viola il contratto di governo. Comprendiamo l’imbarazzo del centro-destra sul tema, ma questo è stato deciso e questo si sta portando avanti: un’analisi costi-benefici seria, libera dai soliti slogan che richiamano stancamente a Cavour o dalle profezie stucchevoli di Fassino.

I numeri ci daranno ragione, fermeremo questa follia e spiegheremo agli imprenditori e ai lavoratori che i partiti delle grandi opere in questi anni hanno proposto solo il TAV perché non avevano altre idee di sviluppo.

Il movimento No TAV non è certamente spaventato da analisi serie e super partes. E’ stucchevole che ora i partiti che hanno criminalizzato il dissenso, militarizzato il territorio e costruito la loro propaganda sulla disinformazione si appellino allo strumento del referendum.

E’ finita l’epoca delle imposizioni, ora si discuterà e si ragionerà sui dati. Chiamparino, il PD e tutto il centrodestra se ne facciano una ragione.

Francesca Frediani, Consigliere M5S Piemonte
SI TAV E’ CONTRO IL TERRITORIO E VIOLA CONTRATTO DI GOVERNO. ANALISI COSTI BENEFICI CONFERMERA’ RAGIONI DEL NOultima modifica: 2018-08-07T22:04:27+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *