Imam: “Per donne cristiane un grande onore essere stuprate da islamici”

Se è un islamico a fare tali affermazioni, è vietato stupirsi o esigere rispetto per le donne. Sarebbe razzismo e mancanza di rispetto per le altre culture dalle quali una donna raccomandò vivamente di prendere esempio

gennaio 2, 2015

  Questa ennesima dichiarazione di un rappresentate islamico non ha bisogno di molti commenti.

Per lui, la ‘schiavitù islamica è il più grande onore per le donne non musulmane‘. La schiavitù islamica comprende, oltre ad ‘accudire’ il padrone, anche soddisfare le voglie sessuali sue e di chi lui vuole: stupro

L’uomo – se così possiamo definirlo – è un ‘australiano’ dello Stato Islamico che è apparso in un video di propaganda di ISIS.Ha sostenuto che le donne non musulmane sono “usate e abusate” e che diventare schiave di un islamico è “il più grande onore che si può rendere loro”.

Abu Khalid, soprannominato ‘imam di Melbourne’, è il perfetto rappresentante di quella che gli antirazzisti definiscono ‘nuova umanità’, figura mitologica di ‘migrante integrato’.

Viveva a Melbourne ed è di razza mista cambogiana-fijana. Frequentava la moschea. Ieri ha utilizzato i social media dal Medio Oriente, dove decapita cristiani e violenta cristiane, per esprimere le sue rivendicazioni ideali.“Essere una Sabaya (schiava sessuale degli islamici) è il più grande onore per le cristiane”, ha scritto.

http://voxnews.info/2015/01/02/imam-per-donne-cristiane-un-grande-onore-essere-stuprate-da-islamici/

Imam: “Per donne cristiane un grande onore essere stuprate da islamici”ultima modifica: 2015-01-04T17:34:52+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *