TAGLI ALLA SANITÀ, SARDEGNA: CARENZA DI FARMACI NEI REPARTI OSPEDALIERI

il governo non eletto Gentiloni, ancora in carica ad un mese inoltrato dalle elezioni, aveva deciso che ai sardi andava tolto un pezzo di mare da regalare alla Francia

ECCO COME QUESTO ORRIPILANTE GOVERNO CONSIDERA I SUOI CITTADINI, invece di garantire la sanità, i “difensori dei deboli”. Per l’europa vuoi non condannare a morte i malati che costano?
tagli sanita
three blurred figures in medical uniforms walking away in hospital corridor
Sono sempre numerose le segnalazioni che mi giungono da pazienti e operatori sulla carenza di farmaci e sui ritardi nell’approvvigionamento degli stessi, nei reparti ospedalieri, a causa dei limiti di spesa imposti sulla spesa sanitaria. E’ una situazione molto grave e preoccupante che necessita di provvedimenti immediati da parte dell’Assessorato Regionale alla Sanità.
Le limitazioni dei costi della sanità non possono passare sulla pelle dei malati. Il diritto alla salute viene prima di ogni forma di razionalizzazione e di risparmio: purtroppo la riforma regionale del sistema ospedaliero ha contribuito ad accrescere le difficoltà nei reparti sotto ogni punto di vista.
Marcello Orrù – consigliere regionale Sardegna
COMUNICATO STAMPA
TAGLI ALLA SANITÀ, SARDEGNA: CARENZA DI FARMACI NEI REPARTI OSPEDALIERIultima modifica: 2018-04-03T08:42:28+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *