OTTO CONDANNE E TRE ASSOLUZIONI PER GLI SCONTRI NO TAV DEL DICEMBRE 2011

Non saranno processati i due leader del centro sociale Askatasuna
13/10/2015
 
TORINO

Sei condanne a un anno e nove mesi per resistenza a pubblico ufficiale, due condanne a due mesi per tentate lesioni e tre assoluzioni nel processo per l’assalto al cantiere della Torino-Lione dell’8 dicembre 2011. La sentenza, pronunciata dal tribunale di Torino presieduto dal giudice Diamante Minucci, ha accolto soltanto parzialmente le richieste del pm Manuela Pedrotta. Tra gli assolti i due leader del centro sociale Askatasuna, Andrea Bonadonna e Giorgio Rossetto.  

OTTO CONDANNE E TRE ASSOLUZIONI PER GLI SCONTRI NO TAV DEL DICEMBRE 2011ultima modifica: 2015-10-13T21:06:01+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *