Russia: distrutte centinaia autocisterne di ISIS per contrabbando petrolio in Siria

Generale Andrey Kartapolov

© Sputnik. Vadim Savitskii

18:08 18.11.2015(aggiornato 18:17 18.11.2015) 

Il generale Andrey Kartapolov, direttore del dipartimento operativo dello Stato Maggiore generale delle Forze Armate russe, ha riferito che l’Aviazione russa ha distrutto circa 500 autocisterne che venivano utilizzate da ISIS per il trasporto illegale di petrolio dalla Siria all’Iraq, segnala l’agenzia “RIA Novosti”.

Inoltre, secondo il generale, la Russia ha rafforzato tutti i tipi di ricognizione in Medio Oriente, inclusa quella spaziale.

“Tutti i raid delle forze aeree russe sono condotti contro obiettivi precedentemente esplorati dai nostri mezzi d’intelligence. Per migliorare l’efficienza e l’accuratezza della localizzazione dei siti delle organizzazioni terroristiche sono stati rafforzati tutti i tipi di ricognizione sul territorio della regione mediorientale, tra cui quella spaziale,” — ha detto Kartapolov in una conferenza stampa.

Secondo il generale, tutto questo permette di rilevare nuovi target terroristici e di eliminarli quasi in tempo reale.

Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/mondo/20151118/1568946/Raid-Terrorismo.html#ixzz3ryRJF43c

Russia: distrutte centinaia autocisterne di ISIS per contrabbando petrolio in Siriaultima modifica: 2015-11-19T22:07:34+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *