Bce, tassi invariati nella riunione di Vienna. Draghi: “Sulla Brexit pronti a qualunque scenario”

se lo dice un banchiere, massone, chi siamo noi vulgo, per disobbedire? Certo che lo dirà per il nostro bene, mica per le banche, noi popoli siamo stupidi e populisti, per fortuna che sti saggi pensano al posto nostro.
 
Riviste leggermente al rialzo le stime sulla ripresa europea
 
draghi3
02/06/2016
 
Il direttivo della Bce, riunito a Vienna, in occasione del duecentesimo anniversario della Banca Nazionale Austriaca, non ha come previsto toccato il costo del denaro e ha lasciato invariati i suoi tassi principali: «Resteranno ai livelli bassi per un lungo periodo» ha detto il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi. Il “refi”, il tasso di rifinanziamento pronti contro termine, resta a quota zero, mentre il tasso sui depositi, cioè quello che le banche pagano per depositare i loro fondi a Francoforte, rimane negativo a -0,40%. Invariato anche il tasso marginale a +0,25%.
 
Riviste leggermente al rialzo le stime sulla ripresa europea, che il governatore Mario Draghi definisce «stabile ma modesta». La posizione della Bce rispetto all’ipotesi Brexit è inequivocabile: «Rimanere nell’Unione europea fa bene alla Gran Bretagna e fa bene all’Europa», scandisce il presidente Mario Draghi, assicurando comunque che l’Eurotower «è pronta a qualunque scenario».
Bce, tassi invariati nella riunione di Vienna. Draghi: “Sulla Brexit pronti a qualunque scenario”ultima modifica: 2016-06-05T23:04:37+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *