Dove è finito il progetto Torino-Lione ? Occorre che entri nella trattativa con il PD

 

Dove è finito il progetto Torino-Lione ?

Tra i 10 punti del M5S https://www.ilsole24ore.com/art/i-10-punti-elencati-di-maio-dar-vita-un-nuovo-governo-ACUQPmf si legge questo, ma non si trova la Torino-Lione:

3) Cambio di paradigma sull’ambiente, un’Italia al 100% rinnovabile (… curioso aggettivo);
Un cambio di paradigma sull’ambiente, un’Italia al 100% rinnovabile. 

Occorre «green un new deal, tutti gli investimenti pubblici dovranno avere al centro la tutela dell’ambiente e affrontare il nodo del cambiamento climatico», ha detto il capo politico del Movimento 5 Stelle. 

Basta inceneritori, no alle trivelle e sì all’economia circolare. «Serve poi una legge sui rifiuti zero – ha aggiunto – e sugli investimenti alla mobilità sostenibile».

Questo punto imita la frase di Conte Cfr.: Il Discorso di Conte al Senato del 20 agosto 2019, comprese le conclusioni che tuttavia era migliore:

La politica deve adoperarsi per elaborare un grande piano che attribuisca allItalia una posizione di leadership nel campo dei nuovi modelli economici eco-sostenibili. 

Lobiettivo da perseguire deve essere unefficace transizione ecologica in modo da pervenire a una articolata politica industriale che, senza scadere nel dirigismo economico, possa gradualmente orientare lintero sistema produttivo verso uneconomia circolare che favorisca la cultura del riciclo e dismetta definitivamente la cultura del rifiuto. Lo sviluppo equo e sostenibile deve spingerci a integrare in modo sistematico nellazione di Governo un nuovo modello di crescita, non più economicistico.

 

I 10 punti elencati da Di Maio per dar vita a un nuovo Governo

L’elenco è stato formulato dal capo politico del Movimento 5 Stelle al termine delle consultazioni avviate dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Dove è finito il progetto Torino-Lione ? Occorre che entri nella trattativa con il PDultima modifica: 2019-08-24T23:00:00+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *