Il “giornalista” Riotta non sa che il giornalista “dissidente” ucciso E’ VIVO E FA CONFERENZE?

Putin dopo aver eletto Trump ha eletto il nostro governo, preparatevi che tireranno fuori anche sta fregnaccia

Arianna Editrice
“Putin manipola le elezioni negli Stati Uniti e in Europa”, grida da anni in coro il circo mediatico, però nessuno ha mai visto uno straccio di prova in tal senso. Solo insinuazioni suffragate dal nulla, ma la chiamano informazione. “Putin fa uccidere i giornalisti che gli fanno opposizione”, però quegli stessi giornalisti dati per morti li ritroviamo poi belli tranquilli in vacanza a prendersi la tintarella. Ma intanto la notizia è stata lanciata e gli spettatori se la bevono come una vera notizia. Quindi, riassumendo, il problema delle fake news è che i padroni del vapore e le loro presstitute hanno una gran fifa di perdere il monopolio della diffusione di fregnacce un tanto al chilo. Da qui la campagna isterica per bloccare qualsiasi altro potenziale concorrente.
Paolo Sensini
riotta
Il “giornalista” Riotta non sa che il giornalista “dissidente” ucciso E’ VIVO E FA CONFERENZE?ultima modifica: 2018-06-06T22:35:50+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *