ANPI “È allarme democratico. Massima unità e piena solidarietà al Presidente Mattarella”

costituz 4

I PROTETTORI DELLA COSTITUZIONE O DEI MERCATI? Quindi chi è contro il potere della finanza è fascista?
Quindi l’art 92 della costituzione non è stato violato? Perché lanciare questa minaccia? La richiesta di metterlo in stato di accusa è perciò un atto grave e pericoloso
L’impeachment è uno STRUMENTO GIURIDICO DI TUTELA non un kalasnikov
 
ANPI COME CAZZOLA:

CAZZOLA A NON È L’ARENA: “PER FORTUNA MATTARELLA HA SALVATO LA DEMOCRAZIA”

Uno strepitoso Cazzola, a Non è l’Arena di Giletti, saluta l’operato di PierMattarella con queste parole:

“a me fa paura la degenerazione di chi ha votato questo governo, per fortuna che Mattarella (da organo monocratico) ha salvato la democrazia dal fascismo del terzo millennio (i populismi) che con Savona stavano marciando su Roma….avete visto come parla Alessandro Di Battista a Roma”
 
“È allarme democratico. Massima unità e piena solidarietà al Presidente Mattarella”
28 Maggio 2018
Dichiarazione della Presidente nazionale ANPI, Carla Nespolo
Il Presidente della Repubblica ha rispettato i doveri affidatigli dalla Costituzione. La richiesta di metterlo in stato di accusa è perciò un atto grave e pericoloso perché può dare spazio a spinte eversive in una fase molto delicata della vita del Paese. Oggi c’è un vero e proprio allarme democratico. Faccio appello a tutte le forze politiche che hanno a cuore la tenuta civile dell’Italia e la saldezza delle Istituzioni, a tutti i cittadini, indipendentemente dalle loro opzioni ideali e dalle loro scelte elettorali, alla massima unità a difesa della Repubblica antifascista e della Costituzione. L’ANPI esprime piena solidarietà al Presidente Mattarella.
Carla Nespolo – Presidente Nazionale ANPI
28 maggio 2018
ANPI “È allarme democratico. Massima unità e piena solidarietà al Presidente Mattarella”ultima modifica: 2018-05-29T18:02:59+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *