Napoli, un nigeriano di 20 anni aggredisce tre passanti con una bottiglia rotta

a quanti altri Kabobo dobbiamo essere esposti in nome del business di mafia capitale? Impressionante il silenzio su questa ennesima aggressione brutale, guai manifestare.

13 Marzo 2018
Tre persone sono finite in ospedale a Napoli con ferite da taglio dopo essere state aggredite da un nigeriano che li ha colpiti con una bottiglia rotta. L’uomo ha rotto la bottiglia addosso a uno dei passanti e brandendo il collo appuntito ha ferito gli altri due. Dei tre, il più grave di 38 anni è stato ricoverato all’ospedale Loreto Mare in codice rosso per una profonda ferita alla nuca. Poco dopo il nigeriano di 20 anni è stato fermato non lontano dal luogo dell’aggressione, aveva ancora la mano ferita per i tagli procurati dalla bottiglia rotta. Su di lui sono in corso gli accertamenti tossicologici.
Napoli, un nigeriano di 20 anni aggredisce tre passanti con una bottiglia rottaultima modifica: 2018-03-26T09:30:10+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *