Attacco genocida a Afrin: centinaia di civili sono stati uccisi

http://www.uikionlus.com/attacco-genocida-a-afrin-centinaia-di-civili-sono-stati-uccisi/

UIKI ONLUS

Attacco genocida a Afrin: centinaia di civili sono stati uccisi

I massacri dello stato turco contro la popolazione civile continuano a Efrin. Nell’attacco aereo a Jinderêsê ieri, centinaia di civili sono stati uccisi. Gli attacchi che mirano all’ occupazione ad Efrin hanno raggiunto il centro città nel 58° giorno. Si è appreso che centinaia di civili sono stati uccisi nei bombardamenti fatti sia da terra che dal cielo.

Secondo le informazioni ricevute ieri, un convoglio civile nella regione di Jinderêsê è stato bombardato da aerei da guerra turchi. Si è saputo che 300 persone del convoglio abbiano perso la vita.

Nel bombardamento di insediamenti civili nel centro della città di Efrin, si apprende che molte persone sono state uccise. Tuttavia non è possibile ottenere informazioni chiare perché le linee di trasporto della città sono troncate. Secondo quanto riferito molti civili sono stati rapiti o uccisi dalle forze di invasione.

Tra le informazioni si apprende che le forze di occupazione hanno tagliato la testa di due civili nel centro della città di Efrin.

Negli ultimi due giorni di attacchi, il numero di civili uccisi a Efrin ha superato le 500 persone.

Attacco genocida a Afrin: centinaia di civili sono stati uccisiultima modifica: 2018-03-22T09:35:17+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *