Salvatore Giuliano, ‘migliorare’ la Buona Scuola non vuol dire ‘smantellarla’. M5s cambia idea?

ho finito lo spazio su evernote e devo aspettare due giorni, e con il word installato qui non so come rimuovere la formattazione eccetto i links….

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/03/02/salvatore-giuliano-migliorare-la-buona-scuola-non-vuol-dire-smantellarla-m5s-cambia-idea/4196500/

Quando Salvatore Giuliano sosteneva il Pd di Renzi e la “Buona scuola”

Salvatore Giuliano, il preside dell’Itis Ettore Majorana di Brindisi, scelto da Luigi Di Maio per la Scuola e costretto già a rimangiarsi la sua posizione favorevole verso la riforma del governo Renzi. Dal profilo Facebook di Michele Anzaldi (Pd) arriva il video con tanto di didascalia: «Renzi ricorda bene, Salvatore Giuliano è stato un grande sostenitore non soltanto della Buona Scuola, ma dello stesso Governo Renzi. Ecco il video del suo intervento all’Italian Digital Day del 2015, organizzato dal Governo, durante il quale Giuliano dice testualmente, rivolto a Renzi presente in sala: “Signor presidente, la rivoluzione è partita dal basso. Ascolti ancor di più le tantissime esperienze di eccellenza che abbiamo nella scuola. Noi siamo pronti a migliorare questo Paese. La scuola è con lei, Presidente!”. Grazie al Movimento 5 stelle e a Luigi Di Maio, che sono riusciti a trasformare la carnevalata delle imbarazzanti liste dei ministri inviate per email al Quirinale, ovvero un espediente comunicativo inventato per non parlare più di Rimborsopoli, in un formidabile spot per i Governi Pd».

+  Il ministro scelto da Di Maio che firmò l’appello per la Buona Scuola ILARIO LOMBARDO

http://www.lastampa.it/2018/03/01/multimedia/italia/quando-salvatore-giuliano-sosteneva-il-pd-di-renzi-e-la-buona-scuola-z3JQkug0xjL6HwRAAccJWJ/pagina.html

Salvatore Giuliano, ‘migliorare’ la Buona Scuola non vuol dire ‘smantellarla’. M5s cambia idea?ultima modifica: 2018-03-10T09:34:20+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *