Cagliari, multa di 5mila euro a un ragazzino che vendeva prezzemolo: “Una follia” | VIDEO

Cagliari multa ragazzinoLo stato apre tabaccherie per farla gestire alle risorse, intanto vessa i cittadini, come al solito. Senza licenza, certo, come i vu cumprà di cui a nessuno interessa sapere come si procurano la merce e chi ritira gli incassi.

Un giovane, pizzicato dalla Municipale a vendere senza licenza fuori dal mercato di via Quirra, si vede staccare sotto il naso una contravvenzione da capogiro. Il racconto di Marco Trogu: “Hanno colpito un poveretto che cercava di guadagnarsi la pagnotta. Burocrazia di m…”. GUARDATE lo…
 
Di Paolo Rapeanu 29 gennaio 2018
Tre mazzetti di prezzemolo, venduti a un euro. Prezzo conveniente, ma senza licenza possono essere dolori. Una maxi multa da 5mila euro, da parte della polizia Municipale, nei confronti di un ragazzo sorpreso a vendere, senza licenza, fuori dal mercato di via Quirra. Il fatto, che sarebbe avvenuto qualche settimana fa, viene raccontato da Marco Trogu, 77enne pensionato che vive a qualche centinaio di metri dalla struttura: “C’era un ragazzino che vendeva prezzemolo. Gli agenti l’hanno visto e gli hanno fatto una multa da cinquemila euro, solo perché stava cercando di guadagnarsi, in qualche modo, un pezzo di pane”.
Il giovane non aveva però nessuna autorizzazione: “Ma come si può vivere se si deve sempre pagare qualcosa al Comune o alla Regione. Che cosa è una licenza? Licenze qui, licenze lì, ma questa burocrazia quanto cxxxx ce la togliamo da mezzo alle pxxx?”, chiede, con rabbia, il pensionato. “Il mercato è morto, anche dentro sono costretti a pagare per ogni cosa, dalla luce al posteggio”.
 
Ultima modifica: 29 gennaio 2018
Cagliari, multa di 5mila euro a un ragazzino che vendeva prezzemolo: “Una follia” | VIDEOultima modifica: 2018-02-06T01:54:50+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *