DELIBERA TORINO-LIONE: COSTI AGGIORNATI AL 2017 – L’ITALIA PAGHEREBBE IL TUNNEL 293,5 MILIONI DI EURO AL KM – MAPPA PROGETTO

Torino – Lione

COSTI AGGIORNATI AL 2017

Costo Certificato 2012 – Costo valuta corrente 2017

L’aumento è del 19,8 %

CIPE Delibera n. 67/2017 –  Gazzetta Ufficiale 24 gennaio 2018  – Serie generale – n. 19

Nuova linea ferroviaria Torino-Lione sezione internazionale – parte comune Italo-Francese. Sezione transfrontaliera  (CUP C11J05000030001) – Autorizzazione alla realizzazione per lotti costruttivi e all’avvio del 1° e del 2° lotto costruttivo.

L’ing. Ivan Cicconi nel 2012 aveva già fatto molto bene i conti e scriveva, tra l’altro:

Torino-Lione: il primato del costo al chilometro

“Non è inoltre da sottovalutare il fatto che il prevedibile aumento complessivo dei costi, stante la ripartizione percentuale pattuita, la diversa lunghezza delle tratte ed il contributo del 40% europeo necessariamente fisso, si rifletterebbe in modo decisamente negativo per l’Italia.

Ipotizzando un aumento del solo 100% dei costi della intera galleria di base, cinque volte inferiore a quello registrato per la Torino-Milano, il costo a chilometro per l’Italia salirebbe da 235 a 628 milioni di euro al km, circa il 200% in più.”

Una profezia che si sta avverando: per l’Italia il costo al chilometro del tunnel è già di 293,5 milioni. La Francia, sempre a corto di soldi, dovrà pagare solo 57,9 milioni di km. 

Qui una riflessione di settembre 2017  di PresidioEuropa No TAV ormai superata dalla realtà dell’aggiornamento dei costi comunicato dal Governo italiano.

DELIBERA TORINO-LIONE: COSTI AGGIORNATI AL 2017 – L’ITALIA PAGHEREBBE IL TUNNEL 293,5 MILIONI DI EURO AL KM – MAPPA PROGETTOultima modifica: 2018-02-01T08:28:24+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *