VENERDÌ 17 NOVEMBRE, ALLE 21, A ROMA, GARBATELLA,VIA PULLINO 1 (METRO B), CIRCOLO ARCI, PRESENTO IL DOCUFILM “ERITREA, UNA STELLA NELLA NOTTE DELL’AFRICA”.

http://fulviogrimaldi.blogspot.it/2017/11/venerdi-17-novembre-alle-21-roma.html

MONDOCANE

MARTEDÌ 14 NOVEMBRE 2017

E’ il racconto attualissimo di un paese che, conseguita l’indipendenza con una lotta di liberazione di trent’anni, difende gli obiettivi di quella lotta contro i tentativi di ritorno di colonialismo e imperialismo. Unico paese africano, dopo la caduta della Libia di Gheddafi,  a rifiutare  presenze militari Usa-Nato e condizionamenti e interferenze del FMI e della Banca Mondiale, l’Eritrea paga la sua autodeterminazione e il suo modello sociale fondato sull’uguaglianza e sulla giustizia sociale con una violenta campagna di diffamazioni da parte dei governi e media occidentali e con la costante pressione bellica del potente vicino etiopico, regime cliente di Usa, UE e Israele.
Il documentario ristabilisce la verità sulla nostra ex-colonia ed esamina il quadro generale  che vede una forsennata corsa militare ed economiche degli Usa e delle ex-potenze coloniali europee ad accaparrarsi, con le buone o con le cattive, le ricche risorse del Continente. Aspetto collaterale di questa predazione è lo svuotamento dei paesi africani delle proprie popolazioni, con gli strumenti della guerra, delle rapine delle multinazionali, dei disastri climatici e dei ricatti di libero scambio. Sradicamento di milioni di africani che da noi si traduce nell’arrivo di masse di migranti che si vogliono accogliere senza se e senza ma, evitando accuratamente di denunciare cause e obiettivi di questa gigantesca operazione di ingegneria politica e sociale contro l’Africa (e il Medioriente) e contro il Sud Europa.
Fulvio Grimaldi
 
VENERDÌ 17 NOVEMBRE, ALLE 21, A ROMA, GARBATELLA,VIA PULLINO 1 (METRO B), CIRCOLO ARCI, PRESENTO IL DOCUFILM “ERITREA, UNA STELLA NELLA NOTTE DELL’AFRICA”.ultima modifica: 2017-11-15T17:44:53+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *