NO TAV, SOLIDARIETÀ ALLA POLIZIA? M5S IN REGIONE: “SOLIDARIETÀ AGLI ASTROFILI VALSUSINI”

 cropped-testatapiugrande-1.png
No Tav, solidarietà alla polizia? M5s in Regione: “Solidarietà agli astrofili valsusini”

«Solidarietà agli astrofili della Val di Susa», «Solidarietà ai pellegrini della via Franchigena». Così, mentre in Comune a Torino sindaca e presidente del consiglio comunale solidarizzano con le forze dell’ordine dopo l’assalto al cantiere Tav di Chiomonte, in Regione Piemonte i Cinque Stelle fanno ostruzionsimo, secondo la maggioranza.

A denunciarlo Davide Gariglio, capogruppo del Partito Democratico in Regione. «In Aula dovevamo discutere un’ordine del giorno presentato dal gruppo Pd di solidarietà alle forze dell’ordine per gli ennesimi scontri innescati da attivisti No Tav al cantiere della Maddalena dei giorni scorsi – spiega Gariglio – Il gruppo del M5s ha di fatto impedito la trattazione dell’odg, presentando una lunga e discutibile serie di ordini del giorno collegati, che vanno dalla “solidarietà agli astrofili della Valle Susa” a quella ai “pellegrini della via Franchigena”».

«Abbiamo deciso di togliere i consiglieri grillini dall’ imbarazzo di generare la paralisi dei lavori – aggiunge Gariglio – rinviando la discussione del documento alla ripresa dei lavori di Consiglio dopo la pausa estiva, ma non possiamo non esprimere tutto il nostro disappunto per quanto accaduto oggi in Aula. Ricordo ai colleghi Cinque Stelle che da parte del gruppo Pd sono state espresse le stesse parole di solidarietà usate dalla sindaca Appendino e dal presidente della Sala Rossa Versaci. È evidente che per i grillini ci sono due pesi e due misure: quando governano sono legalitari, quando sono all’opposizione fanno ostruzionismo fine a se stesso a danno dei cittadini».

Infatti, come conferma la stessa Francesca Frediani, consigliera regionale per i 5 stelle, gli ordini del giorno pentastellati collegati a quelli del Pd sulla «solidarietà alle forze dell’Ordine impegnate per tutelare la sicurezza e garantire la legalità in Val di Susa» prevedono lo stesso trattamento per gli abitanti della Val di Susa, gli agricoltori, gli astrofili, gli autotrasportatori, i bambini di Chiomonte, i ciclisti, i cittadini sotto misura cautelare, i cittadini che subiranno espropri , i pellegrini della via franchigena, i pendolari della linea SFM 3, i produttori locali, i turisti, la flora e la fauna della Val di Susa, il sito archeologico, i pendolari che subiscono disagi, i proprietari dei fondi occupati, la studentessa condannata per una tesi sul movimento Notav, e i tecnici occupati nell’opera Tav. (l’articolo continua dopo la foto)

socialfrediani2

«La campagna elettorale è finita da un pezzo e il Pd, a Torino, ha perso. Se ne faccia una ragione anziché sfogare la sua frustrazione presentando ordini del giorno chiaramente provocatori in Consiglio regionale. Ed i suoi commenti non fanno altro che certificare la natura provocatoria dell’atto d’indirizzo presentato dal Pd sul tema TAV – rispondono così il gruppo regionale del Movimento 5 Stelle al capogruppo del Pd.

«Attraverso gli ordini del giorno a 5 stelle collegati a quello del PD abbiamo messo in evidenza – ribatte il M5S – come la questione dell’alta velocità in Valsusa non sia mai stata affrontata in tutte le sue molteplici implicazioni ma solo in maniera ideologica. I cittadini, comprese le forze dell’ordine, non sentiranno di certo la mancanza dell’ennesima discussione inconcludente in Consiglio regionale. Anzi, si aspetterebbero un impegno maggiore della maggioranza su provvedimenti concreti riguardanti la sanità, il sociale e le opere realmente utili. Invece in Piemonte si chiudono gli ospedali, si continuano a tagliare i fondi per le emergenze sociali e si riducono continuamente i servizi di trasporto pubblico locale. Ma per il Pd la priorità continua ad essere il Tav. I cittadini invece, attraverso il voto, hanno già dimostrato al Partito Democratico di avere ben altre priorità».

NO TAV, SOLIDARIETÀ ALLA POLIZIA? M5S IN REGIONE: “SOLIDARIETÀ AGLI ASTROFILI VALSUSINI”ultima modifica: 2016-07-27T08:35:48+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *