Air Force russa attacca i ribelli jihadisti lungo il confine con la Turchia

17/07/2016

Alle prime luci dell’alba mattina, l’Air Force russa ha iniziato a lanciare una potente serie di attacchi aerei contro i ribelli jihadisti di Jaysh al-Fateh (Esercito della Conquista) nella campagna a nord di Latakia.

Questi attacchi aerei russi hanno preso di mira diversi siti lungo il confine turco con il Governatorato di Laodicea-Latakia, aprendo la strada all’esercito siriano per l’offensiva nei pressi della città strategica di Kinsibba, questa mattina.

Una fonte militare ha riferito ad Al Masdar-News che la Air Force russa ha colpito gli assi settentrionale e orientale delle montagne curde (Jabal Al-Akràd), infliggendo gravi perdite ai ribelli jihadisti.

Nelle ultime due ore, l’Air Force russa ha spostato la sua attenzione alle città controllate dai jihadisti Kabbani e Kinsibba, con di oltre 30 attacchi aerei, mentre le forze armate siriane tentano di avanzare contro Jaysh al-Fateh.

L’Air Force russa ha svolto un ruolo fondamentale nella campagna di Latakia durante i mesi invernali, tuttavia, con il cessate il fuoco del febbraio scorso, la Federazione russa ha diminuito il numero di attacchi aerei in tutto il paese, mentre le bande armate ne hanno approfittato per riorganizzarsi.

Al-Masdar News

Air Force russa attacca i ribelli jihadisti lungo il confine con la Turchiaultima modifica: 2016-07-17T22:18:10+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *