“Vuoi la pensione? Ti facciamo un bel prestito”. Renzi prova a fregare gli italiani

scandalosa la risposta del “fascista” Salvini al tanto caro e democratico Renzi che fa del bene al popolo. Meno male che gli squadristi del Pd vanno a rovesciare i banchetti leghisti in tutela della democrazia.
15 giugno 2016
renzi13
Come purtroppo ben sappiamo, ai disastri causati dalla legge Fornero (in primis il dramma degliesodati) nessun governo ha ancora posto rimedio, nemmeno quello di Renzi. Eppure adesso, il premier sembrerebbe finalmente pronto a mettere mano allepensioni, tentando di accontentare (a suo modo) i moltissimi italiani che si sono sentiti truffati dall’esecutivo Monti. Solo che la soluzione proposta dal governo del PD ha il sapore della beffatutti i nati tra il 1951 ed il 1955 potranno andare in pensione senza aspettare di aver compiuto i 66 anni e 7 mesi, ma a patto che i soldi ricevuti in anticipo vengano restituiti all’INPS nell’arco di 20 anni. In pratica, chi accetterà questa soluzione si vedrà sottratto il 15% della propria pensione per ripagare un debito contratto con lo stato italiano. Indebitarsi a vita per ottenere i propri soldi: è questa la geniale idea di Renzi…
 
Durissimo in proposito il commento di Matteo Salvini: “Il progetto di Renzi per le pensioni? Devi PAGARE per avere i TUOI SOLDI, in attesa di crepare, ingrassando le solite BANCHE! Non c’è che una parola da dire: TRUFFATORE!!!”
 
“Vuoi la pensione? Ti facciamo un bel prestito”. Renzi prova a fregare gli italianiultima modifica: 2016-06-18T22:45:48+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *