Espulsi gli stranieri che non si integrano

Dopo gli attentati il governo belga ha proposto una legge che impone agli extracomunitari che vogliono risiedere in Belgio la sottoscrizione di una sorta di contratto che indica la volontà di integrazione.

Il contratto che dovrà essere sottoscritto entro 30 giorni sarà una dichiarazione di volontà di ospitare gli usi e i costumi dello stato ospitante. In particolare il rispetto per le donne e la condanna al terrorismo.

Chi si rifiuta di sottoscrivere il contratto sarà espulso.

Espulsi gli stranieri che non si integranoultima modifica: 2016-04-01T23:33:14+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *