TAV – FREDIANI (M5S): “PLANO CHIEDE DI TRATTARE LE COMPENSAZIONI TAV, LO CONFERMA ANCHE LA REGIONE PIEMONTE”

Plano chiede di trattare le compensazioni TAV. Arriva da una sua nota indirizzata alla Città Metropolitana e al Commissario di Governo per la Torino Lione la richiesta di un contatto per ridiscutere le opere di accompagnamento previste nel Comune diSusa alla luce dei tagli dei fondi CIPE. L’incontro è avvenuto negli uffici della Regione il 21 marzo scorso. E’ quanto emerso dalla risposta (in allegato) dell’assessore regionale ai Trasporti Balocco all’interrogazione presentata oggi dal Consigliere M5S Francesca Frediani.

Lo stesso Balocco ha chiarito come l’oggetto dell’incontro, strettamente tecnico, fossero proprio le compensazioni del TAV. “Chiamatele come volete”, ha ironizzato l’assessore, ma come definire in altro modo i fondi indicati espressamente in delibere CIPE?

“Le compensazioni si accettano perché non sono compensazioni” ha detto davanti ai cittadini Plano nell’incontro pubblico di ieri sera, commentando l’incontro con Città Metropolitana, Foietta e Regione Piemonte. Ma non basta chiamare le cose con altri termini per cambiarne la sostanza. Sulla salute e sul futuro dei valsusini, sulla difesa del territorio non ci può essere nessuna trattativa. E spiace constatare come, anche chi si dichiara da anni contrario all’opera, accetti comunque questa logica.

Abbiamo capito che la coerenza e la trasparenza non trovano casa tra gli esponenti del PD. Oggi come ieri il Movimento 5 Stelle si conferma l’unica forza politica contraria al TAV senza “se” e senza “ma”.

Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S Piemonte

Nuova immagine

TAV – FREDIANI (M5S): “PLANO CHIEDE DI TRATTARE LE COMPENSAZIONI TAV, LO CONFERMA ANCHE LA REGIONE PIEMONTE”ultima modifica: 2016-03-26T23:04:45+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *