Torino, bliz al campo rom: sequestrate case per 2 milioni di euro e un Porsche Cayenne

poi distruggono la sede dell’ENPA che si prende cura dei randagi. 

per esser precisi la sede devastata dai rom è successo lo scorso 21 maggio

però i danni sono ancora lì.
TORINO, 15 MAR –
Beni immobili per oltre due milioni di euro, tra cui 5 terreni, 6 fabbricati e una Porsche Cayenne Turbo, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza a 45 appartenenti alla comunità Rom di Torino.
 
Il provvedimento, che rientra nell’ambito delle misure di prevenzione patrimoniale disciplinate dal Codice antimafia, è stato emesso dal Tribunale di Torino.
 
La vicenda nasce da un’indagine penale avviata alcuni anni fa in materia di delitti contro il patrimonio, durante la quale sono statiraccolti numerosi elementi idonei a far ritenere che gli indagati vivessero abitualmente con i proventi di furti commessi in Italia.
 
Gli accertamenti della Finanza hanno preso in considerazione i conti bancari, confrontandoli con i redditi dichiarati negli ultimi 15 anni. L’esame ha evidenziato che tutti gli immobili, gli autoveicoli e il denaro in possesso dei 45 soggetti non trovano alcuna giustificazione.
 
(ANSA)
Torino, bliz al campo rom: sequestrate case per 2 milioni di euro e un Porsche Cayenneultima modifica: 2016-03-17T15:24:08+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *