Sentenza baita Clarea: “Torino non è un luogo idoneo a tenere questi processi”.

http://www.autistici.org/spintadalbass/?p=1502

Spinta dal Bass

 sabato, marzo 5, 2016
Sentenza baita Clarea: “Torino non è un luogo idoneo a tenere questi processi”.

Solidali con tutte le no tav e tutti i no tav condannati.

Ha ragione l’avvocato Vitale nel video sotto, la situazione a Torino non è serena intorno ai processi contro i no tav. La pressione della procura è fortissima. Basta guardare alla quantità degli indagati e alla qualità dei reati contestati per capire che nella procura sabauda è in corso una vera e propria caccia alle streghe. 987 indagati fra il 2010 e il 2013. Nello stesso lasso di tempo i fascicoli aperti sono stati 193. I reati contestati vanno dalla violazione di sigilli alla costruzione abusiva, e poi resistenza, violenza, ingiurie, calunnie, minacce, aggressione, stalking, fino a giungere a quella che, nelle intenzioni dei pm, dovrebbe essere l’accusa definitiva e finale: terrorismo.

Lo scopo di tutto questo è chiaro: impaurire distribuendo mesi di galera a manciate, e derubricare una questione politica a problema di ordine pubblico (con il plauso di media e partiti). Noi crediamo che ancora una volta lorsignori abbiano fatto il conto senza l’oste. Tanto impegno, il triste finale di carriera di Caselli, risorse enormi spese per combattere il movimento, e cosa vi siete trovati per le mani? Uomini e donne condannate, 4 ragazzi in galera con accuse immonde,  decine di persone impedite nelle loro libertà…e una solidarietà verso i no tav diffusa e capillare in Italia e in Europa, ma soprattutto una Valle che è tutto fuorché rassegnata a subire le vostre angherie.

baita

Sentenza baita Clarea: “Torino non è un luogo idoneo a tenere questi processi”.ultima modifica: 2016-03-05T13:10:05+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *