Cronologia della terza guerra mondiale (1998-2015) – Parte 1

 
1998 – 2000: I PREPARATIVI
 
Le potenti ed influenti elite e vari think tank prevedono un periodo in cui l’America condurra’ un’aggressiva politica estera. Zbigniew Brzezinski ne parla ne ‘La Grande Scacchiera’, un libro in cui si sostiene apertamente una più audace azione americana al fine di dominare il territorio euroasiatico.
 
Durante questo stesso periodo, persone come Robert Kagan, William Kristol, Paul Wolfowitz e Dick Cheney, iniziarono a fare propaganda per rovesciare ogni governo in Medio Oriente, che costituisse un problema alla dominazione israeliana della regione. A tal fine, Kagan e Kristol avevano fondato un gruppo chiamato PNAC (Progetto per il Nuovo Secolo Americano).
 
Si vengono quindi a formare 2 fazioni. I globalisti, generalmente più concentrati sul circondare e sovvertire il blocco Russo-Cinese, al fine di creare un ‘mondo unipolare’ (Nuovo Ordine Mondiale). I neo-con sionisti sono generalmente d’accordo, ma la loro enfasi principale è quella di aiutare Israele ad espandere il suo territorio e farla diventare una potenza dominante in quella zona del mondo.
 
Pensate alla competizione tra queste fazioni come alla competizione nelle famiglie ‘mafiose’. Fanno parte della stessa struttura di potere, ma con interessi che possono periodicamente scontrarsi
 
zbigniew-brzezinski
2-14-11-kagan-tw
Amici e rivali: Il globalista Zbigniew Brzezinski e il Neo-Con Robert Kagan vorrebbero che politica estera degli Stati Uniti fosse piu’ aggressiva. Entrambi hanno anche citato, per iscritto, la necessità di una “nuova Pearl Harbor” per radunare il sostegno pubblico per i loro ambiziosi obiettivi di politica estera.
 
Brzezinski / 1999 (citazione Pearl Harbor)
 
Kagan & amici / 2000 (citazione nuova Pearl Harbor)
 
* Kagan è sposato con Victoria Nuland (Nudelman). Ricordatevi del suo nome, perché tornerà in gioco più avanti in questo articolo.
 
nuland-cheney
Fast Forward al 2005: Vickey Nuland diventa rappresentante degli Stati Uniti alla NATO, come sembrano orgogliosi il marito Robert Kagan e i bambini.
 
2001-2003: IL PIANO ENTRA IN AZIONE
 
Sulla scia dello stranissimo, e molto conveniente attacco stile ‘Pearl Harbor’ del 2001/09/11, il generale Wesley Clark venne a sapere che i neo-conservatori filo-israeliani all’interno dell’amministrazione Bush-Cheney avevano piani per rovesciare i governi di Iraq, Libia, Siria, Iran e molti altri stati. Clark svelo` questa informazione solo nel 2007.
 
1236050_10151626520548660_673484205_n-300x295
9-11-wtc7
Il generale Clark ha affermato che la distruzione dell’11 settembre ha consentito l’attuazione di una politica estera aggressiva; anche se nessuna delle nazioni prese di mira avesse qualcosa a che fare con il 9/11
 
2003-2011: MORTE E DISTRUZIONE
 
Anche se i piani non si sono esattamente svolti secondo la time-table di 5 anni  del Pentagono, gli eventi successivi confermano le accuse del generale Clark.
 
saddamgallows
384891-111021-muammar-gaddafi
1080-bashar_al-assad-file-photo-fabio-rodrigues-pozzebom-abr
2006: PUTIN E` L’ARCHITETTO DIETRO IL BLOCCO COMMERCIALE BRICS
 
BRICS è l’acronimo di un’associazione tra le cinque grandi economie emergenti: Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa. Il raggruppamento è stato originariamente conosciuto come “BRIC” prima dell’inclusione del Sud Africa nel 2010. I membri del BRICS sono tutti in via di sviluppo, con grandi economie in rapida crescita. Con la Russia e la Cina al suo interno, il BRICS da allora è cresciuto così tanto in influenza economica e politica, che i suoi membri non possono più essere controllati dai maestri di affari globali. L’ex ministro degli Esteri indiano, Coneel Sebal: “L’Occidente ha paura dei BRICS in quanto non ha alcun controllo su di essi.”
 
brics_leaders_in_brazil
Il blocco BRICS diventa più forte ogni giorno. Entro il 2014, il gruppo ha stabilito un proprio meccanismo di finanziamento internazionale per aggirare gli avvoltoi del FMI (Fondo Monetario Internazionale). Quello che i gangster del monopolio degli affari finanziari occidentali non possono controllare, cercheranno di distruggere.
 
2010-2014 / WIKILEAKS/ PRIMAVERE ARABE
 
Dopo aver rilasciato video che imbarazzavano l’America, l’operatore ombra di nome Julian Assange e la sua Wikileaks hanno fatto trapelare informazioni a danno di alcuni leader arabi. I media arabi scoprirono che gli “attivisti” altro non erano che pupazzi della Cia i quali sfilarono con gli studenti per le strade di Tunisia, Marocco, Giordania, Yemen, Sudan, Libia, Egitto e Siria. Alcune di queste sommosse ‘primavere arabe’ divennero violente (Libia, Siria).
 
Lo stratagemma intelligente fu quello di mascherare, dietro proteste spontanee, “la mano nascosta” degli Stati Uniti.
 
L’agente Assange avrebbe poi ammesso pubblicamente che fu sua l’idea delle ‘primavere arabe’. (qui). Il ruolo effettivo di Wikileaks nello scatenare la ‘primavera araba’ e`stato solo quello di catalizzatore. Le attività della CIA all’interno dei governi e media arabi, erano anche parte della astuto stratagemma per destabilizzare i governi arabi del Nord Africa e Medio Oriente.
 
L’arma di destabilizzazione di massa, WikiLeaks,  svolse un ruolo enorme anche nelle dimissioni del primo ministro italiano Silvio Berlusconi. (qui) Per la sua stretta amicizia personale con il russo Vladimir Putin e il suo aperto sostegno di Gheddafi in Libia, il colorato magnate italiano entro` nella ‘hit-list’ del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti e del New York Times.
 
julian_assange_time_magazine
timepoy
burning-truck_2339739b
Sia l’attore, Assange, che i falsi ‘manifestanti’ sono stati nominati come “Persone dell’Anno ‘. La truffa della ‘primavera araba’ ha destabilizzato diversi stati arabi, molti dei quali provenienti dall’elenco precedentemente citato da Wesley Clarke!
 
berlusconi_1472698i
putin_1772946b
atlosopaccover1121web (1)
CIA-Wikileaks e i media corrotti punirono il ‘pericoloso’ Berlusconi per le sue strette associazioni con il grande cattivo Gheddafi e il grande cattivo Putin.
 
PRIMAVERA 2013: I “RIBELLI” SIRIANI HANNO BISOGNO DI AIUTO
 
Gli Stati Uniti e i “ribelli” supportati dai sauditi stanno perdendo la loro lotta per rovesciare Assad in Siria. Con l’obiettivo di aiutare i “ribelli” per lo più stranieri e mercenari, gli Stati Uniti, con Israele e grazie anche all’insistenza dei neo-conservatori americani, cercarono un pretesto per iniziare il bombardamento del governo siriano.
 
mccain_syria_1
Il senatore guerrafondaio McCain visita i “ribelli” in Siria; la maggior parte dei quali sono in realtà combattenti stranieri. Le loro fila sono costituite da mercenari, detenuti, e sedicenti jihadisti; il tutto e` organizzato e guidato da agenti sotto copertura Occidentali/Israeliani/Sauditi e dai loro agenti arabi.
 
GIUGNO 2013: PUTIN VISITA ISRAELE
 
Il Presidente russo Vladimir Putin arriva in Israele per fare visita al famigerato premier guerrafondaio, Bibi Netanyahu. In termini diplomatici ma allo stesso tempo forti, il Presidente russo (e filo-siriano) esprime la sua opposizione a qualsiasi attacco contro la Siria o l’Iran.
 
netanyahu-and-putin-june-2012
091213-global-review-bashar-assad-putin-2
A differenza dei leader americani che strisciano di fronte a Netanyahu, Putin non ha avuto paura di andare in Israele e parlare con franchezza al Primo Ministro.
 
Sia Putin che il Dr. Assad, (un oculista educato in Inghilterra) hanno una grande supporto tra siriani.
 
ESTATE 2013: HILLARY CLINTON MINACCIA CINA E RUSSIA
 
Russia e Cina hanno sempre supportato la pace. Una Hillary Clinton arrabbiata dichiara: “La Russia e la Cina pagheranno per essersi schierate con il regime di Assad.”
 
0
Una Clinton rinata conservatrice minaccia Russia e Cina
 
ESTATE 2013: ORGANIZZANDO UN ATTACCO CHIMICO (FALSE FLAG)
 
Sotto la pressione dei neo-conservatori e della lobby israeliana, Obama annuncia una ‘linea rossa’. Egli afferma che, se il governo siriano dovesse sparare armi chimiche sui “ribelli”, gli Stati Uniti sarebbero costretti a intervenire.
 
* RICORDO IMPORTANTE: chi controlla Obama e` più strettamente collegato a quell’ala della politica estera degli Stati Uniti il cui progetto principale è il progressivo accerchiamento e sovversione di Russia e Cina (Soros, Rockefeller, Kissinger, Brzezinski, ecc). A differenza della fazione neo-con, le guerre in Medio Oriente per Israele sono generalmente considerate da questo gruppo di ‘mondialisti’ come uno spreco di capitale politico.
 
obama-red-line-e1378310463703
Come faceva Obama a sapere che ci sarebbero stati degli attacchi con il gas?
 
ESTATE 2013: ASSAD VIENE ACCUSATO DI AVER UTILIZZATO GAS CONTRO I RIBELLI
 
Com’era prevedibile, e proprio al momento giusto, un presunto ‘attacco chimico/gas’ avviene in Siria – poche settimane dopo gli avvisi di Obama! Nell’isterica stampa gialla occidentale si sostiene che anche alcuni bambini furono vittime del gas di Assad.
 
article-0-1bafc4a8000005dc-280_634x348
syria_gas-attack42
Da bravi bambini, adesso giochiamo a dormire. Distendetevi a terra e chiudete gli occhi
 
Le immagini degli attacchi con “gas velenosi” sembrano una messa in scena. Gli attacchi sono avvenuti veramente? Non sembra piu` un evento organizzato dai ribelli in modo da fare entrare in campo gli Stati Uniti?
 
ESTATE 2013: ASSAD NEGA LE ACCUSE
 
Il presidente Assad ha negato con forza le accuse e ha invitato ad un’indagine internazionale sull’evento. Assad paragona l’accusa alle false affermazioni di “Armi di distruzione di massa”, che sono state mosse contro l’Iraq nel 2002 e 2003.
 
seymour-hersh-slams-media
errol-morris-rumsfeld-slide-6ujh-blog480
Il premio Pulitzer, Seymour Hersh è convinto che Assad sia stato incastrato per gli attacchi al gas. (Qui)
 Non e` la prima volta che il governo degli Stati Uniti e il New York Times hanno cercato di mentire per far entrare l’America in guerra.
 
ESTATE 2013: VICINI ALLA GUERRA
 
L’amministrazione Obama ignora le smentite di Assad e inizia i preparativi per la guerra. Nel frattempo, Netanyahu continua i suoi tentativi per indurre la Siria ad attaccare Israele. Assad non cadra` nelle trappole americane ed israeliane, ma minaccia ritorsioni in caso di un attacco su larga scala in Siria.
 
syria_0
9181904297_27e8590c43_z
Netanyahu ha in realtà sganciato una bomba enorme su una posizione siriana, uccidendo decine di soldati siriani. Assad non ha risposto a questo inspiegabile atto di guerra, che i senatori McCain e Graham (sopra con Netanyahu) hanno pienamente supportato.
 
ESTATE 2013: LA LOBBY EBRAICO-AMERICANA VUOLE LA GUERRA
 
I leader delle maggiori organizzazioni ebraiche in America si uniscono per rilasciare una dichiarazione congiunta a sostegno della guerra contro la Siria.
 
conference
john_mccain_official_portrait_2009
Le annuali dichiarazioni Anti-Siria e Anti-Iran di McCain di fronte all’AIPAC (Lobby americana israeliana) hanno sempre molto successo.
 
ESTATE 2013: GLI AMERICANI DICONO “NO”
 
Il pubblico americano si risveglia dal suo sonno e comincia a inondare la Casa Bianca e i quadri del Congresso con telefonate rabbiose contro la guerra.
 
77374810001_2662782613001_video-still-for-video-2662779587001
maxresdefault
Americani infuriati protestano contro John McCain e al fatto che vuole bombardare la Siria.
 
ESTATE 2013: RUSSIA E CINA DIFENDERANNO LA SIRIA
 
Russia, Cina, Siria e Iran hanno fatto delle esercitazioni di guerra nel Mediterraneo. Questa dimostrazione di Putin e amici, ha scosso Obama.
 
china_-_shanghai_6_military_exercises
20130702-082218
L’aggressione americana ha avvicinato maggiormente Russia e Cina
 
ESTATE 2013: PUTIN L’EROE DEL GIORNO
 
La Russia offre un accordo in cui la Siria accetta di cedere le sue armi chimiche in cambio della pace e la protezione continua della Russia. Obama e Kerry non possono far altro che seguire la linea di azione che Putin ha magistralmente impostato.
 
181754008-crop-promo-mediumlarge
Il segretario di Stato americano Kerry e il ministro degli Esteri russo Lavrov elaborano un accordo per evitare la guerra; ma il gioco non è finito. I guerrafondai occidentali e israeliani non dormono mai.
 
AUTUNNO 2013: SI RICOMINCIA DA CAPO!
 
La guerra con la Siria (e l’Iran) è scongiurata. Netanyahu e i delusi guerrafondai neo-con sono costretti a riscrivere i propri piani.
 
caucus-obama-netanyahu-blog480
stock-photo-back-to-the-drawing-board-18626257
Non preoccuparti Obama stiamo gia` progettando un piano per il prossimo anno
 
INVERNO 2013: SI FORMANO GRUPPI “SPONTANEI” A SUPPORTO DI USA/EU IN UCRAINA
 
Gruppi di operativi della Cia, creduloni assortiti e attivisti cominciarono a formarsi a Kiev, in Ucraina. Il loro obiettivo finale era quello di rovesciare il governo Russia-friendly ucraino e sostituirlo con burattini USA-UE. Il senatore McCain arrivo’ presto a Kiev per incitare la folla inquieta gridando “L’America sta e` con voi!”
 
article-2524179-1a1f2c0f00000578-756_634x444
nuland112way-10f24e8ba634b2b22139d9f4277fd9b007ac8e9c-s6-c30
McCain l’insano arriva in Ucraina, ancora una volta per fomentare problemi!
 
Un’altra persona che sta gettando benzina sul fuoco e` il Sottosegretario di Stato Victoria Nuland (Nudelman). Nuland è la moglie del ‘neo-conservatore’ luminare Robert Kagan; uno dei principali artefici della ‘guerra al terrore’ senza fine. La Nuland ha contribuito a elargire miliardi di dollari in ‘investimento per la democrazia’ all’Ucraina, il tutto sulle spalle dei contribuenti.
 
FEBBRAIO 2014: LA “PROTESTA” UCRAINA DIVENTA VIOLENTA
 
Incoraggiata da McCain, Nuland-Kagan, e da altri intrusi occidentali, ma anche dalla timidezza del presidente Ucraino Yanukovich, la folla di Kiev diventa violenta. Incredibilmente, Obama e i suoi burattini della NATO invitano Yanukovich a “dar prova di moderazione” verso i “manifestanti pacifici” ..
 
ukraine-protests-jan-19
91e0c11725ed49648393866050170169-1
Quando i mercenari e i creduloni di McCain sono diventati violenti, Obama e il New York Times ha continuato a riferirsi a loro come “manifestanti pacifici”.
 
delta-in-kiev-earlier-this-month-courtesy-photo
john_mccain_with_benjamin_netanyahu_siadd
Il comandante israeliano mascherato ‘Delta’ e il suo team hanno combattuto per rovesciare il governo eletto dell’Ucraina.
 
Storia vera! Tra i teppisti violenti a Kiev c’erano anche un gruppo di ex commando israeliano. (Qui) Perche` Israele vorrebbe istituire un nuovo governo ucraino anti-russo ai confini con la nazione di Putin? Chiedetelo a McCain e a Netahyahu.
 
FEBBRAIO 2014: IL DEBOLE GOVERNO UCRAINO VIENE DESTITUITO
 
Mentre le Olimpiadi invernali in Russia volgono al termine, il governo ucraino è violentemente rovesciato e sostituito da burattini USA-UE ostili alla Russia. Yanukovich fugge per la sua vita in Russia.
 
RUSSIA-UKRAINE-UNREST-POLITICS-RUSSIA-EU-DIPLOMACY
yats
L’alleato di Putin viene rovesciato. Il burattino Usa/Eu e` pronto a prendere il suo posto
 
MARZO 2014: LA CRIMEA DIVORZIA DALL’UCRAINA
 
I russi della Crimea dichiarano la loro indipendenza dall’illegittimo fantoccio che non hanno sostenuto. La Crimea, con un margine del 97%, vota per ricongiungersi alla madrepatria russa. Gli ucraini di lingua russa nella zona orientale hanno cominciato a resistere al nuovo regime di Kiev.
 
ukraine3n-21-web
crimea-referendum-celebrate
Cio` che la stampa occidentale ha falsamente descritto come una “invasione” e una “conquista”, era in realtà una riunificazione gioiosa della penisola di Crimea, con la sua madrepatria russa. Queste persone non volevano avere nulla a che vedere con i violenti fantoccio-gangster di Kiev
 
ESTATE 2014: LA RUSSIA E` FALSAMENTE ACCUSATA DI DESTABILIZZARE L’UCRAINA
 
L’Occidente accusa falsamente Russia di aver orchestrato l’instabilità in Ucraina orientale. Sanzioni vengono imposte mentre i burattini a Kiev attaccano il proprio popolo.
 
75290542_75290541
Il nuovo presidente fantoccio Petro Poroshenko è odiato nella metà orientale del suo paese (e non e` popolare nella parte occidentale). Ma Obama e i suoi barboncini della EU amano il miliardario tiranno.
 
ESTATE 2014: PUTIN RIFIUTA DI ENTRARE IN GUERRA
 
La Russia resiste alle deliberate provocazioni dei burattini di Kiev e si rifiuta di invadere l’Ucraina, che, anche se non è ancora membro, ha il sostegno della NATO. I combattenti per la libertà dell’Ucraina orientale si ritirarono disorganizzati e demoralizzati mentre le nazioni della NATO iniziarono a posizionare tranquillamente le loro forze.
 
25donetsk-articlelarge-v2
Barack Obama, Petro Poroshenko, John Kerry
I ribelli della regione orientale hanno catturato molti militari ucraini.
 
L’implacabile espansione verso est della NATO, fino ai confini dello Stato baltico della Russia (Estonia, Lettonia, Lituania), oggi rappresenta una minaccia diretta per la Russia.
 
obama-estonia_cham640090314
Settembre 2014: Obama fa visita alle truppe estoni con il burattino Hendrik.
 
ESTATE 2014: ANCHE LA CINA VIENE MINACCIATA
 
Nel frattempo, in Estremo Oriente, i governi fantocci del Giappone, Vietnam e Filippine intensificarono le loro interferenze in Cina. Il Giappone annuncio` che modifichera` la propria costituzione pacifista e costituira` il suo esercito.
 
Sebbene la fazione globalista di Obama e i neo-con anti-Obama condividono un interesse comune nel minacciare l’alleanza Russia-Cina, i motivi sono diversi. Obama preferirebbe evitare una guerra in Medio Oriente, concentrandosi, invece, sull’incitare guerre contro Russia e Cina.
 
34c85359-3d30-4aaf-8d38-fc898b90b05e_cx0_cy8_cw0_mw1024_s_n
Barack Obama, Benigno Aquino
943082_china_sea_border
I presidenti fantoccio anti-Cina del Vietnam e delle Filippine sono sul libro paga degli Stati Uniti. Ecco perché questi Stati deboli sono improvvisamente divenuti cosi` audaci inimicandosi la Cina anche su questioni di poco conto.
 
PRIMAVERA ESTATE 2014: IL COLLEGAMENTO AFRICANO
 
In Africa, dove la Cina svolge una quantità enorme di affari reciprocamente vantaggiosi, un oscuro gruppo terroristico ‘islamico’ noto come ‘Boku Haram’ spunta dal nulla. I terroristi attaccano e sequestrano lavoratori cinesi mentre destabilizzano il governo filo-Cina / pro-Russia della Nigeria. Dopo lo spauracchio Boku Haram rapisce 200 studentesse, McCain l’insano richiede una invasione da parte degli Stati Uniti!
 
Subito dopo ‘Boku Haram’ arriva un improvviso e misterioso break-out di Ebola. La Nigeria, ricca di petrolio e` solo “sfortunata”, o i nigeriani sono stati presi di mira per le loro strette relazioni strette e in crescita con la Cina (e anche la Russia)?
 
the-race-for-raw-materials2
0023ae80a2120d13bbf40c
Rispetto reciproco e benefici comuni sono la base per la forte relazione Cina/Nigeria
 
A breve la seconda e ultima parte
 
 
neovitruvian | 21 novembre 2015
Cronologia della terza guerra mondiale (1998-2015) – Parte 1ultima modifica: 2015-11-30T13:02:13+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *