TAV – SCIBONA, FREDIANI (M5S): “Pochi soldi per il TAV ma sempre troppi in periodo di crisi”.

http://www.marcoscibona.it/home/?p=976

Marco Scibona

Il ministro Delrio ha firmato oggi il Grant Agreement europeo, una carta degli impegni su come investire gli 813 mln di finanziamento per la Nuova Linea Torino – Lione. Il Governo ora canta vittoria, ma in realtà aveva chiesto ben 1,9 miliardi di euro e ne ha ottenuto meno della metà.

In un periodo di crisi anche per l’Unione Europea diventa difficile sostenere appieno un’opera che da strategica per la congiunzione tra ovest ed est si è ridotta a pochi segmenti più ideologici che utili.
Rimangono le “tratte degli irresponsabili”, dove la motivazione per la realizzazione dell’opera diventa un dogma, un atto di fede senza il supporto di dati trasportistici e scientifici.

Proprio come fatto da Delrio, convertito sulla via di Damasco sull’utilità del TAV precedentemente contestata da lui stesso.

Tanto risalto si dà agli accordi internazionali, dimenticando come sia stato totalmente disatteso l’art. 1 dell’accordo tra Italia e Francia del 2001 – tuttora in vigore – che indica come presupposto legislativo il raggiungimento della saturazione della linea storica.

La sottoscrizione di documenti ed i passi in avanti compiuti sulla NLTL ci ricordano il percorso fatto per il Ponte sullo Stretto di Messina ovvero il porre le basi per un’opera che senza essere mai realizzata, permetta l’elargizione di soldi pubblici a soggetti interessati a spartirsi la torta a discapito dei cittadini.

Marco Scibona – Senatore M5S, Segretario 8a Commissione Lavori pubblici, comunicazioni.
Francesca Frediani – Consigliera Regionale M5S Piemonte

TAV – SCIBONA, FREDIANI (M5S): “Pochi soldi per il TAV ma sempre troppi in periodo di crisi”.ultima modifica: 2015-11-25T18:11:03+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *