Imola, “I cani in esubero si abbattono”: bufera sull’assessore

un altro grande esempio di civiltà arriva dal PD, i moralmente superiori che dispongono di squadristi (detti antagonisti anti sistema) per ribaltare banche delle formazioni politiche avverse. Certo perché secondo l’assessore le risorse andrebbero ai poveri e bisognosi, difatti gli sfrattati e disoccupati vivono in dimore a spese dello stato????!!!!!!!
 
mercoledì, 15, luglio, 2015
 
canile
IMOLA – È polemica a Imola per un intervento dell’assessore al Bilancio Antonio De Marco durante l’ultima seduta del Consiglio comunale. Si stava discutendo la proposta del Movimento 5 Stelle di dare un contributo economico a chi adotta un cane, per alleviare l’impegno del canile. “I cani in esubero si abbattono” ha premesso l’assessore dichiarando poi che non era il caso di concedere tale tipo di agevolazioni quando invece era costretto ad aumentare la Tari ad una famiglia che accresceva la prole.
 
 
La dichiarazione di De Marco ha scatenato non poche polemiche e annunci di denunce all’autorità giudiziaria costringendo oggi il sindaco Daniele Manca a correggere il tiro. “Si è trattato di una battuta poco felice – ha detto – ma certamente è impensabile che le scarse risorse possano essere dirottate su chi adotta un cane del canile quando invece ci troviamo ogni giorno a fronteggiare i casi di famiglie bisognose di assistenza o già gravate da diversi oneri. Quindi a far scattare le parole di De Marco è stata la reazione di chi pensa prima di tutto alle persone”.
 
Imola, “I cani in esubero si abbattono”: bufera sull’assessoreultima modifica: 2015-07-16T18:54:01+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *