“IN VALSUSA ANCORA UNA VOLTA UNA PESSIMA GESTIONE DELL’ORDINE PUBBLICO”

TAV – M5S: “IN VALSUSA ANCORA UNA VOLTA UNA PESSIMA GESTIONE DELL’ORDINE PUBBLICO”

Oggi abbiamo preso parte alla marcia No TAV dal forte di Exilles al cantiere di Chiomonte (TO).

Senza motivi validi il Prefetto ha vietato il passaggio del corteo in zona Ramats, abbiamo provato una mediazione con le forze di polizia facendo presente che l’ordinanza era arrivata all’ultimo momento, il percorso era stato precedentemente concordato e tutto si stava svolgendo in modo pacifico. Non c’è stato nulla da fare ed è partito il fitto lancio di gas CS che ha costretto i manifestanti ad indietreggiare. Ancora una volta constatiamo la pessima gestione dell’ordine pubblico in Valsusa. L’ordine pubblico non può essere gestito a colpi di ordinanze restrittive, peraltro a nostro avviso presentano rilevanti profili di incostituzionalità. Queste ordinanze incomprensibili hanno sempre creato ulteriori problemi.

Comunque a distanza di 4 anni dallo sgombero del campeggio, cui seguirono gli scontri del 3 luglio e il successivo “maxiprocesso” in aula bunker, possiamo dire che l’opposizione a quest’opera inutile è più viva che mai.

Le pesanti condanne inflitte non hanno scalfito la volontà di migliaia di cittadini di far valere i propri diritti e ribadire le loro ragioni. La grande partecipazione alla manifestazione di oggi è la migliore risposta ai tentativi di soffocare la protesta criminalizzando chi da tempo si oppone all’alta velocità in Valsusa.

I sostenitori della grande opera inutile e dannosa si rassegnino, dovranno sempre fare i conti con la determinazione di chi si oppone a questo immane spreco di denaro pubblico.

E’ inaccettabile che il business delle mafie, come dimostrato dalle recenti inchieste giudiziarie, sottragga il futuro ai cittadini della Valle di Susa ed ai Piemontesi. Il Movimento 5 stelle si opporrà sempre a questo scempio, con tutti i metodi democratici, sul territorio e nelle istituzioni in cui siamo rappresentati, affinché i miliardi sperperati per il TAV vengano finalmente investiti nelle vere priorità (sociale, scuola pubblica, trasporto pubblico locale e sanità).

Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S Piemonte
Davide Bono, Consigliere regionale M5S Piemonte
Stefania Batzella, Consigliere regionale M5S Piemonte
Marco Scibona, Senatore M5S
Dimitri De Vita, Consigliere metropolitano M5S
Roberto Falcone, sindaco Venaria

“IN VALSUSA ANCORA UNA VOLTA UNA PESSIMA GESTIONE DELL’ORDINE PUBBLICO”ultima modifica: 2015-06-30T22:39:21+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *