CICLO DI KREBS – FOSFORILAZIONE OSSIDATIVA

Il piruvato che si viene a formare al fine del processo di glicolisi entra negli organelli cellulari che permettono il ciclo di Krebs (ma non solo): i mitocondri. Nei mitocondri il piruvato viene infatti decarbossilato ossidativamente in C02 ed Acetil-CoA (pronuncia: acetil coenzima A). Questo Acetil-CoA che verrà ossidato durante questo ciclo, che prende il nome di Hans Krebs, uomo che contribuì in maniera maggiore alla sua formulazione. Visto che tale ciclo si svolge nel mitocondrio, gli enzimi che svolgono tali reazioni si troveranno anche essi all’interno del mitocondrio. In sintesi per ogni ciclo una mole di Acetil-CoA viene ossidata in 2 moli di CO2. Il ciclo di Krebs viene suddiviso in 8 reazioni: formazione del citrato, isomerizzazione del citrato in isocitrato, decarbossilazione ossidativa dell’isocitrato, decarbossilazione ossidativa dell’ alfa cheto glutarato, trasformazione del succinil-Coa in succinato, ossidazione del succinato, idratazione del fumarato e ossidazione del malato. Oltre a 2 molecole di CO2 vengono ridotte 3 molecole di NAD+ ed una di FAD. Per ogni molecola di acetil-CoA ossidata vengono prodotte 10 molecole di ATP..

Buona visione dell video!

proli

CICLO DI KREBS – FOSFORILAZIONE OSSIDATIVAultima modifica: 2015-01-09T21:25:53+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *