TAV, LA POLIZIA CONTROLLA I PENDOLARI ALLA STAZIONE: IN RITARDO I TRENI DIRETTI IN VAL SUSA

BY  – PUBLISHED: 12/17/2014 
IMG_7997.JPG

In vista del raduno dei No Tav in programma tra poco a Bussoleno, ci sono ritardi sulla linea ferroviaria Torino-Bardonecchia, ma non si tratta di sabotaggi o dei soliti guasti. Lo segnalano a ValsusaOggi alcuni pendolari che sono sul treno con partenza da Porta Nuova delle ore 16.20, partito in ritardo 40 minuti dopo, solo alle ore 17, a causa dei controlli effettuati in stazione dalla polizia.

“Gli agenti stanno controllando decine di giovani che prendono questo treno – spiegano i pendolari – e siamo partiti da Torino alle 17. Forse pensavano di trovare qualche cosa di strano, invece era tutto a posto”. Il treno è partito da Torino solo un quarto d’ora fa.

Una scelta forse dettata dai timori che a Bussoleno possano esserci problemi: “Però che si tratti di guasti e disservizi di Trenitalia, o controlli delle forze dell’ordine, alla fine chi ci rimette siamo sempre noi” spiegano i pendolari.

Intanto, a Bussoleno si stanno già radunando decine di manifestanti.

TAV, LA POLIZIA CONTROLLA I PENDOLARI ALLA STAZIONE: IN RITARDO I TRENI DIRETTI IN VAL SUSAultima modifica: 2014-12-18T13:49:03+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *