FVG, consulenze da migliaia di euro. La Serracchiani ha niente da dire?

giovedì, 18, dicembre, 2014
fvg2
18 dic – Dopo il caso Talea/Pd (su cui pende una indagine della Corte dei Conti di Trieste) che ha visto individuare un gruppo di interinali “fortunati”, il 12 dicembre 2014 la giunta regionale ha affidato un incarico di consulenza, tramite affidamento diretto d’incarico, ad un assessore del comune di Duino Aurisina.
 
Iscritta a rifondazione comunista-sinistra europea l’incarico affidato all’assessore Tatiana Kobau riguarda il supporto specialistico in materia psicologica ai centri di orientamento regionale nell’erogazione di servizi alle scuole di lingua minoranza slovena. Siamo garantisti, quindi evitiamo di emettere sentenze prima del tempo. Però è già da ora evidente a tutti la responsabilità politica del Presidente del Friuli Venezia GiuliaDebora Serracchiani alla quale rivolgiamo alcune domande:
Ma non c’erano competenze interne nell’amministrazione regionale che evitassero la spesa dei 4.500 euro erogati alla Kobau?
 
Su che basi la responsabile del procedimento, dott.ssa Ketty Segatti, ha individuato proprio l’assessore di Duino?
Esistono profili di incompatibilità?
La Corte dei Conti cosa ne pensa?
Ma soprattutto perché questo affidamento diretto?
 
FVG, consulenze da migliaia di euro. La Serracchiani ha niente da dire?ultima modifica: 2014-12-18T22:03:03+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *