UNGHERIA RESTA FUORI DALL’EURO e 60% delle BANCHE SARANNO degli UNGHERESI

il dittatore despota. Certo che quando qualcuno se la prende con i poteri forti mai che venga riconosciuto da presunti paladini della democrazia… chissà perché


Dopo la Polonia e la Repubblica Ceca anche l’Ungheria ha deciso di rimanere fuori dall’euro, in quanto la sua economia basata su una moneta nazionale va a gonfie vele. Nell’Europa dell’est sono pochi coloro che credono nel successo della moneta unica, l’euro ha portato solo
recessione, pertanto chi puo’ cerca in tutti i modi di restarne fuori.Lo stato ungherese sta acquistando la Budapest Bank, una delle grandi banche del Paese, proprietà multinazionale USA General Electrics dal 2001. L’utile netto della Budapest Bank è di 9,5 miliardi di fiorini del 2013. Il governo di Orbán ha dichiarato che il 60% delle banche presenti in Ungheria dovrebbe diventare ungherese di proprietà. Si starebbe apprestando ad acquistarla in contanti, senza permesso della Ue e tanto meno alla Bce.
UNGHERIA RESTA FUORI DALL’EURO e 60% delle BANCHE SARANNO degli UNGHERESIultima modifica: 2014-12-12T23:26:11+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *