Comunicato Stampa M5S. Arrestato Lazzaro, la notizia non ci stupisce

TAV – FREDIANI – BONO (M5S): “ARRESTO LAZZARO, LA NOTIZIA NON CI STUPISCE. INTANTO LA REGIONE VORREBBE REGALARE SOLDI AD AZIENDE COME LA SUA”

 

 La notizia dell’arresto dell’imprenditore Ferdinando Lazzaro, ex titolare della Italcoge, non ci stupisce. Semplicemente perché “l’avevamo detto”. In tempi non sospetti avevamo denunciato possibili ombre sulla regolarità degli appalti relativi al Tav e sulle aziende che vi lavorano.

E sempre in tempi non sospetti abbiamo assistito a sperticate dimostrazioni di solidarietà da parte del Consigliere Ferrentino, vicepresidente della Commissione trasporti, nei confronti di Lazzaro che aveva denunciato chissà quali violenze subite dai No Tav. Ci chiediamo a questo punto se Ferrentino sia la persona adatta a ricoprire la carica di vicepresidente della Commissione trasporti. Il buon senso imporrebbe le dimissioni.
Proprio negli stessi giorni in cui il cosiddetto “pasticcio” dei costi Tav sta evidenziando la preoccupante leggerezza con cui è stato gestito in questi anni l’impatto economico della nuova linea Torino-Lione, ecco che gli sviluppi delle inchieste accendono finalmente i fari su uno degli altri aspetti che preoccupano i cittadini contrari all’opera: il controllo sulle ditte che lavorano nel cantiere. Lo stesso nome di Lazzaro compare, tra l’altro, nei verbali delle operazioni Minotauro e San Michele contro le infiltrazioni della ‘ndrangheta calabrese in provincia di Torino ed in Valle di Susa.
Anche alla luce del recente arresto, non ci stupiremmo se si scoprisse che i responsabili delle ritorsioni contro le aziende di Lazzaro non fossero i “terribili” No Tav.
In tutto questo la Regione Piemonte, con una scandalosa delibera dell’assessore De Santis, intende regalare 500 mila euro ad aziende come quelle di Lazzaro. Con questa delibera la Regione stabilisce arbitrariamente se le aziende siano state danneggiate dai No Tav senza attendere il giudizio della magistratura. Una delibera assurda che porteremo all’attenzione della Corte dei Conti.

Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S Piemonte
Davide Bono, Consigliere regionale M5S Piemonte

13 novembre 2014

Comunicato Stampa M5S. Arrestato Lazzaro, la notizia non ci stupisceultima modifica: 2014-11-15T22:05:19+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *