Bologna: disabile 70enne sfrattato, ha un malore e finisce in ospedale

Ha la cittadinanza sbagliata. Altrimenti avrebbe una casa assegnata con vitto incluso.

giovedì, 13, novembre, 2014

Sono arrivati a casa sua ufficiale giudiziario e reparto mobile e lo hanno sfrattato: da un po’ di tempo l’uomo non riusciva a pagare l’affitto. Lui ha settant’anni e un’invalidità al 60% riconosciuta per cui prende una pensione. Durante le operazioni però qualcosa non va e l’uomo accusa un malore: così la polizia chiama un’ambulanza e l’anziano viene trasferito al pronto soccorso dell’ospedale più vicino.
Succede a Bologna, nel quartiere di San Donato: la denuncia del caso è partito da un collettivo di studenti che si occupa anche dell’emergenza abitativa in città. Loro, proprio in occasione dello sfratto, avevano organizzato un presidio: “Ci è stato impedito di entrare – racconta uno degli attivisti di Labàs – anche se ci eravamo offerti come mediatori”. L’uomo era stato oggetto di un’ordinanza di sfratto esecutivo per morosità, ovvero non poteva più permettersi di pagare il canone mensile d’affitto. “
today.it
http://www.imolaoggi.it/2014/11/13/bologna-disabile-70enne-sfrattato-ha-un-malore-e-finisce-in-ospedale/

Bologna: disabile 70enne sfrattato, ha un malore e finisce in ospedaleultima modifica: 2014-11-14T22:08:47+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *