Grandi opere, Controlli, Comunità Locali

convegno grandi opere 7-8 nov2014 - locandinaA3

Nel momento il cui una “grande opera” come il TAV Torino — Lione mostra la corda di tutta la sua assur­dità eco­no­mica, con i poli­ti­canti, boiardi e satrapi locali impe­gna­tis­simi a far debiti con le ban­che per coprire l’enorme ed ingiu­sti­fi­cato costo (24 miliardi di euro) di un’opera inu­tile e dan­nosa, impo­sta con metodi degni di una dit­ta­tura, segna­liamo l’importante con­ve­gno che si terrà oggi e domani a Torino ed in Valle di Susa.

Oggi, Venerdì 7 novem­bre, alle ore 16, presso il Cen­tro Studi SERENO REGIS, via Gari­baldi 13, a Torino, la prima sessione:

Dal Vajont a oggi. Ambiente e diritti fon­da­men­tali. Grandi opere in Europa. Chi decide?

Par­le­ranno:

  • Gian Vito Gra­ziano (pre­si­dente Con­si­glio nazio­nale dei geologi)
  • Gian­ni­To­gnoni (segre­ta­rio Tri­bu­nale Per­ma­nente dei Popoli)
  • Tiziano Car­dosi (Forum con­tro le Grandi opere inu­tili e imposte)
  • Ales­san­dra Algo­stino (pro­fes­sore di diritto costi­tu­zio­nale, Uni­ver­sità di Torino)
  • Luca Giunti (Movi­mento NoTav, Italia)
  • Daniel Iba­nez (Coor­di­na­mento oppo­si­tori alla linea Lyon-Torino, Francia)
  • Pre­siede Nanni Salio (Cen­tro Studi Sereno Regis)

Il con­ve­gno pro­se­guirà domani, 8 novem­bre, come indi­cato in Locandina.

Il con­ve­gno si inse­ri­sce nel per­corso avviato dal Con­tros­ser­va­to­rio Val­susa, uni­ta­mente a un folto gruppo di sin­daci e ammi­ni­stra­tori delle valli di Susa e San­gone, che ha por­tato alla deci­sione del Tri­bu­nale Per­ma­nente dei Popoli di aprire un pro­ce­di­mento per appu­rare “le fina­lità e l’effettività delle pro­ce­dure di con­sul­ta­zione delle popo­la­zioni coin­volte e l’incidenza sul pro­cesso demo­cra­tico” esa­mi­nando il caso Val­susa ed altri simili nel pano­rama internazionale.

Un’occasione impor­tan­tis­sima per capire come mai i signori del TAV siano arri­vati così alla frutta dopo 25 anni di men­zo­gne e di spre­chi. E come mai — ora — il Tri­bu­nale dei Popoli li metta sotto pro­cesso per­ché rispon­dano dei loro atti.

Grandi opere, Controlli, Comunità Localiultima modifica: 2014-11-07T18:23:46+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *