Noam Chomsky ci scrive a proposito dell’Esposto del Controsservatorio Val Susa al Tribunale Permanente dei Popoli

Da: “Noam Chomsky” <chomsky@mit.edu>
Data: 22 ottobre 2014 05:57:00 CEST
Oggetto: TPP

Very pleased to learn of the progress in the campaign against TAV and the general policies of which it is a part.  That is very heartening, and a tribute to the impressive popular resistance.

 Noam

Traduzione (di Google)

Sono molto contento di apprendere dei progressi nella campagna contro TAV e degli interessi politici di cui fa parte. Questo è molto incoraggiante, un omaggio alla impressionante resistenza popolare.

Noam

il ricorso presentato dal Controsservatorio Valsusa e da 15 amministratori locali al Tribunale Permanente dei Popoli (già Tribunale Russel) sulla violazione dei diritti fondamentali in Val Susa 

«È diritto fondamentale dei cittadini e delle comunità essere consultati al fine di ottenere il consenso libero, previo e informato prima di adottare e applicare misure legislative o amministrative che li danneggino, prima di adottare qualsiasi progetto che comprometta le loro terre o territori o altre risorse».

(Tribunale permanente dei popoli, sentenza 23 luglio 2008)

Noam Chomsky ci scrive a proposito dell’Esposto del Controsservatorio Val Susa al Tribunale Permanente dei Popoliultima modifica: 2014-10-22T21:55:53+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *