I NO TAV ACCUSATI DI TERRORISMO RINUNCIANO AL PRONUNCIAMENTO DEL RIESAME

Decisione a sorpresa in tribunale
Una delle udienze No Tav
06/10/2014
TORINO

Hanno rinunciato al pronunciamento del Tribunale del Riesame i 4 No Tav accusati di terrorismo a Torino per l’assalto al cantiere di Chiomonte avvenuto nella notte tra il 13 e il 14 maggio 2013. La decisione – a sorpresa – è stata comunicata in aula dalle difese di Chiara Zenobi, Mattia Zanotti, Niccolò Blasi e Claudio Alberto alla nuova udienza che si è aperta oggi, dopo che i giudici della Cassazione avevano disposto, nel maggio scorso, che l’accusa doveva essere riformulata.

I NO TAV ACCUSATI DI TERRORISMO RINUNCIANO AL PRONUNCIAMENTO DEL RIESAMEultima modifica: 2014-10-07T22:09:51+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *