Rinuncia a ricorso è un atto tecnico di difesa

http://www.m5sp.it/comunicatistampa/2014/10/tav-frediani-m5s-rinuncia-a-

6 ottobre 2014

La rinuncia a ricorrere al Tribunale del riesame è un atto tecnico e discrezionale della difesa. Sicuramente la composizione del collegio giudicante ha influenzato la decisione dei legali. Infatti ben due magistrati facevano già parte del Tribunale che aveva rigettato la precedente richiesta di riesame (successivamente annullata dalla Cassazione).
Fondamentalmente pensiamo che questa scelta, prettamente tecnica, non debba essere materia di speculazione da parte di certi esponenti della politica piemontese.
Questi ultimi dovrebbero piuttosto interrogarsi sull’inutilità dell’opera e non continuare a stimolare l’ accanimento giudiziario nei confronti degli attivisti No Tav abdicando al loro ruolo di mediatori della società, quale dovrebbe essere il loro compito. Ma si sa, gli interessi politici esulano dalla verità.
Ricordiamo, comunque, che l’assurda accusa di terrorismo è stata sconfessata dalla Corte di Cassazione che – lo ricordiamo ai politici assetati di forche contro i No Tav – svolge una funzione di uniformità di interpretazione della legge.

Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S Piemonte

Rinuncia a ricorso è un atto tecnico di difesaultima modifica: 2014-10-06T23:49:38+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *