VERONA: MERIDIANA FLY, CENTINAIA DI DIPENDENTI RISCHIANO IL LAVORO. VIA A SCIOPERO

nooo?? Nel Nord?? Ma come? è ricco si dice.
C’è tanto lavoro.

17 luglio 2014

Nuovi grattacapi all’aeroporto “Catullo”. Dopo il dramma dei lavoratori a terra della “Avio Handling”, messa in liquidazione, arrivano quelli di Meridiana Fly. La compagnia sarda, di proprietà araba, ha base operativa a Villafranca e in terra scaligera conta 300 tra piloti, steward, hostess e personale per i servizi a terra. La crisi però ha colpito duro quella che era la maggior responsabile del traffico passeggeri del Catullo (circa 1,5 milioni scesi a 500mila nel corso degli anni). Gli esuberi in tutta Italia sono 1300 sul totale dei 2500 dipendenti. Per questo, e per protestare contro i nuovi accordi presi dalla compagnia aerea sul noleggio degli aerei a società esterne dall’Est Europa, circa una sessantina di lavoratori hanno protestato nel piazzale dell’aeroporto. Dal 2011 sono in Cassa integrazione che scadrà l’anno prossimo e centinaia di persone rischiano di rimanere senza lavoro.
A tentare una mediazione con la proprietà saranno le amministrazioni di Villafranca, per opera del sindaco Mario Faccioli, e di Verona con Flavio Tosi. Nei giorni scorsi quest’ultimo era riuscito a parlare con l’amministratore delegato di Meridiana.(…)

Leggi tutto su veronasera
http://www.crisitaly.org/notizie/verona-meridiana-fly-centinaia-di-dipendenti-rischiano-il-lavoro-via-a-sciopero/

VERONA: MERIDIANA FLY, CENTINAIA DI DIPENDENTI RISCHIANO IL LAVORO. VIA A SCIOPEROultima modifica: 2014-07-17T18:59:27+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *