Piange un 78enne sorpreso a rubare mortadella: «Ho fame e non ho soldi»

grazie ai tanti difensori dei deboli.

Pubblicato su 28 Maggio 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in IPHARRA

Questa è l’Italia che ci hanno regalato Maastricht, Lisbona e l’euro. Eravamo la 5° potenza industriale, davanti all’Inghilterra, ci hanno ridotto ad un popolo di accattoni. Ma quelli che hanno votato Renzi, e di conseguenza, per continuare lo strapotere dei banchieri non provano vergogna, non si fanno schifo quando si guardano allo specchio. La prima regola di uno statista deve essere quella di dare una casa, una famiglia ed un lavoro alla propria gente. Ma di uno statista….appunto. Claudio Marconi
Quando si è visto scoperto, è scoppiato in un pianto a dirotto: «Ho rubato perché ho fame e non ho i soldi». Un atteggiamento quello di un anziano 78enne di Torre Annunziata (Napoli) sorpreso dai carabinieri della stazione Capoluogo di Torre del Greco a rubare tre confezioni di mortadella, che ha commosso gli stessi militari dell’Arma, il proprietario di un supermercato di via Nazionale a Torre del Greco e i clienti presenti.
Così è scattata una gara di solidarietà per aiutare l’anziano: i carabinieri hanno deciso di pagare le tre confezioni di insaccato, il titolare del market dove è avvenuto il furto non ha presentato denuncia e gli altri presenti hanno improvvisato una colletta per l’acquisto di altri prodotti alimentari e generi di prima necessità. mattino napoli
Piange un 78enne sorpreso a rubare mortadella: «Ho fame e non ho soldi»ultima modifica: 2014-05-29T22:23:24+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *