Carri armati entrano a Tripoli

chi si libera da chi ora?
Testimoni, uditi colpi arma da fuoco vicino al Parlamento

18 maggio 2014
16:36

(ANSA) – TRIPOLI, 18 MAG – Un convoglio di carriarmati è entrato a Tripoli dalla strada per l’aeroporto e si dirige verso la sede del Parlamento. Lo rendono noto testimoni, secondo i quali si sono uditi colpi di arma da fuoco non lontano dal parlamento.

Quattro ore dopo le notizie sono sempre scarse da Tripoli, ma in Italia dovremmo riscrivere questi tre anni libici e le nostre azioni…non lo faremo mai…

Marcopa

Redazione ANSA TRIPOLI
18 maggio 2014

79 morti e 141 feriti in scontri a Bengasi

Un convoglio di carriarmati è entrato a Tripoli dalla strada per l’aeroporto e si dirige verso la sede del Parlamento. Lo rendono noto testimoni, secondo i quali si sono uditi colpi di arma da fuoco non lontano dal parlamento. Scontri sono in corso davanti al parlamento libico. L’attacco al parlamento è stato sferrato dalle milizie del generale in pensione Khalifa Haftar, che hanno costretto i deputati a fuggire.
Poco prima che iniziassero gli scontri davanti alla sede del Parlamento e che i suoi uffici venissero evacuati il neo premier Ahmed Mitig aveva formato il nuovo governo, che attendeva solo l’approvazione attraverso il voto di fiducia.
Intanto, almeno 79 persone sono morte e 141 sono rimaste ferite negli scontri a Bengasi tra Khalifa Haftar e milizie integraliste islamiche.

Carri armati entrano a Tripoliultima modifica: 2014-05-19T17:58:28+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *