Fine del Tav: comunicato stampa messaggio dei MEP del gruppo GUE/NGL

Messaggio dei MEP Sabine Wils, Germania e Paul Murphy, Irlanda del Gruppo GUE/NGL emesso in concomitanza con la Conferenza Stampa del 14/5: Fine del TAV ?

Gli euro deputati GUE / NGL confermano il loro sostegno al Movimento No TAV

Gli euro deputati GUE/NGL Paul Murphy e Sabine Wils hanno espresso il loro sostegno al Movimento No TAV in vista di una Conferenza Stampa oggi a Torino.

I deputati sostengono da anni la lotta del Movimento No TAV contro il progetto di costruire una nuova infrastruttura ferroviaria ad alta velocità completamente inutile.

L’eurodeputato irlandese Paul Murphy ha detto: “Dati i drastici tagli all’ultimo bilancio pluriennale dell’UE adottato per il periodo 2014-2020, il poco denaro che rimane nel piatto dovrebbe essere speso per la promozione di forme sostenibili di trasporto e delle infrastrutture a vantaggio delle persone e dell’ambiente, non a progetti inutili come il collegamento ferroviario ad alta velocità Torino-Lione.

Dato che 400 milioni di euro sono già stati spesi per l’aggiornamento del tunnel ferroviario esistente tra Torino e Lione, al fine di migliorare il traffico merci transfrontaliero, ora dovrebbero essere investiti denari per promuovere le energie rinnovabili, migliorare l’agricoltura locale e per una migliore valorizzazione delle risorse naturali.”

L’eurodeputata tedesca Sabine Wils ha detto: “Anche la Commissione europea è chiaramente incerta circa il valore di questo progetto dato che l’unica attività che sta facendo nell’ambito delle sue attività di co-finanziamento è la conduzione di studi. E anche i nuovi impegni saranno condizionati dalla decisione già adottata dalla Commissione di ridurre il cofinanziamento di oltre il 40% (da 671,8 milioni di € a 395,2 milioni di €) a causa della mancata affidabilità economica e inadeguatezza ingegneristica.

“Questo progetto ferroviario Torino-Lione deve essere immediatamente abbandonato. Non possiamo giustificare tale distruzione ambientale in nome di spostamenti ferroviari ad alta velocità.”

Bruxelles, 14 maggio 2014

 GUE/NGL MEPs maintain support for No TAV movement

GUE/NGL MEPs Paul Murphy and Sabine Wils have expressed their support for the No TAV movement ahead of a press event in Turin today.

The MEPs have long supported the No TAV movement’s fight to block plans to build a completely unnecessary new high speed rail infrastructure.

Irish MEP Paul Murphy said: “Given the drastic cuts to the EU’s latest multiannual budget that were adopted for the period 2014-2020, the little money that remains in the pot should be spent on promoting sustainable forms of transport and infrastructure that benefit people and the environment, not useless projects like the Turin-Lyon high speed rail link.

“As 400 million euros have already been spent updating the existing rail tunnel between Turin and Lyon in order to improve cross border freight traffic, now we should be spending money on promoting renewable energy, improving local agriculture, and better developing natural resources.”

German MEP Sabine Wils said: “Even the European Commission is clearly unsure about the worth of this project as the only activity it is doing as part of its co-financing activities is the conducting of studies. And even new commitments will be conditioned by an already adopted Commission decision to cut co-financing by more than 40% (from € 671,8 million to € 395,2 million) due to a lack of economic reliability and engineering inadequacy.

“This Turin-Lyon rail project must immediately be abandoned. We can’t justify such environmental destruction in the name of high speed rail travel.”

Brussels, 14.5.2014

Fine del Tav: comunicato stampa messaggio dei MEP del gruppo GUE/NGLultima modifica: 2014-05-17T21:30:31+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *