Udine: Cafc, l’acqua rincara, in sette anni previsti aumenti del 30%

tanto al nord siam ricchi

16 maggio 2014
Acqua più cara in città. Nei prossimi sette anni, gradualmente, a Udine le bollette lieviteranno del 30% e raggiungeranno le cifre che già oggi pagano i residenti nei comuni dell’hinterland, vale a dire 1,1 euro al metro cubo. Oggi la questione sarà affrontata nel corso dell’assemblea del coordinamento dei soci del Consorzio acquedotto Friuli centrale (Cafc) assieme al bilancio consuntivo 2013 che, al netto delle imposte, chiude con un utile pari a 3 milioni 976 mila euro. «Entro il 2020 – spiega l’amministratore unico, Eddi Gomboso, arriveremo alla tariffa unica in tutti i 78 comuni serviti dal Cafc».(…)

Leggi tutto su messaggeroveneto

Udine: Cafc, l’acqua rincara, in sette anni previsti aumenti del 30%ultima modifica: 2014-05-16T22:06:01+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *