PD E M5S SALVANO LE ‘PALLE’ AI PEDOFILI

non sapevo nemmeno della giornata contro la pedofilia. Contro la violenza sulle donne vengono fatte iniziative a partire da settimane prima, nonché campagne per disegni di legge appositi ora legge (anche se discrimina in violenza sulle donne commessa da fidanzati/mariti che a parità di reato sono considerati per legge più gravi rispetto allo stesso reato commesso da estranei)

Devo dedurre che in Italia i minori non siano soggetti da proteggere ma anzi, carne da macello per pedofili. D’altronde c’è chi dice che la pedofilia p un altro modo di vivere la sessualità.

MAGGIO 6, 2014

ROMA – La Lega Nord ha fatto votare in aula la castrazione chimica dei pedofili, ma non è passata, per il voto contrario dei deputati di Pd e Movimento 5 Stelle hanno votato.
 
Marco Rondini della Lega: “Oggi è inoltre andata in scena l’ennesima dimostrazione di schizofrenia da parte del governo, che si sostanzia nell’impegno assunto per celebrare la giornata nazionale contro la pedofilia e la pedopornografia Da un lato, infatti, in omaggio alla spending review, si chiudono i presidi territoriali della polizia postale, e dall’altra, per fronteggiare fenomeni aberranti come la pedofilia, si annuncia l’impegno di destinare nuove risorse per cancellare i tagli previsti da quella spending review che lo stesso governo sta adottando”.
 
Val la pena ricordare – ha detto Rondini – che in molti Paesi occidentali lo strumento della castrazione chimica è stato adottato da diversi anni per combattere la pedofilia (parliamo di Paesi come Usa, Canada, Svezia, Danimarca, Gran Bretagna, Germania, Spagna e Francia)”.
PD E M5S SALVANO LE ‘PALLE’ AI PEDOFILIultima modifica: 2014-05-07T14:47:00+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *